Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15130 del 11 Settembre 2007 delle ore 07:40

Per le opere di carità donazioni anche tramite carta di credito

[thumb:521:r]Savona. I tempi cambiano e la chiesa si aggiorna. Da qualche giorno chi desiderasse fare un’offerta per le opere di carità promosse e gestite dalla diocesi di Savona-Noli potrà, restando a casa propria, munirsi di carta di credito ed effettuare il versamento entrando nel sito della fondazione diocesana “Comunitàservizi” (www.comunitaservizi.org) e cliccando sul link “donazioni online”. La Fondazione “Comunitàservizi” è la onlus diocesana che gestisce i servizi caritativi promossi dalla diocesi tramite la Caritas. A quelli ormai consolidati nel tempo – la mensa di fraternità e il centro “la cometa” in via De Amicis, l’accoglienza notturna maschile in via Guidobono, il laboratorio formativo al lavoro nella Valle di Vado, l’alloggio per l’accoglienza di secondo livello Casa Emmaus – si sono aggiunti da poco l’accoglienza notturna femminile (in via Guidobono) e la casa della mondialità in via Luigi Corsi. “Nulla però impedisce – spiegano in Fondazione – che chi vuole fare una donazione possa destinarla anche alle emergenze per le quali la Caritas organizza delle collette. Basta specificare la causale nell’apposito spazio”.
Intanto in questi giorni la Fondazione “Comunitàservizi” ha lanciato per la prima volta un’iniziativa originale, un soggiorno montano per gli ospiti della mensa di fraternità e di Casa Emmaus. La breve villeggiatura, che ha incontrato molti consensi in chi l’ha vissuta, si è svolta a Prato Rotondo, in Valle Maira (Cuneo) e ha visto la partecipazione di persone di ogni età. Con la sorpresa di vedere settantenni ancora molto agili nelle escursioni in alta quota.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli