Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15158 del 11 settembre 2007 delle ore 12:15

Savona, il comandante dei CC Garau: “obiettivo sicurezza”

[thumb:4212:r:t=Il neo comandante Garau]Savona. Torna in Liguria il nuovo comandante dei carabinieri della Provincia di Savona Giovanni Garau, 51 anni, cagliaritano di origini, proveniente dal comando del reparto operativo dei carabinieri di Parma. Nei primi anni ’80 era stato al comando delle stazioni di Genova Bavari e Rivarolo e dopo un’esperienza prima a Fossano, poi a Ragusa e infine a Latina, rimane dal 1993 al 2003 nel capoluogo ligure con diversi incarichi, fino a diventare comandante del nucleo radiomobile dei carabinieri di Genova. Nominato Tenente Colonello nel 2003, viene trasferito a Parma nel 2004. Dal 31 agosto 2007 ha preso servizio a Savona, dove ha subito ricevuto un’ottima accoglienza non solo nellambito delle istituzioni locali ma anche tra la gente comune…Insomma, “…ci sono tutte le premesse per lavorare al meglio in una provincia relativamente tranquilla, i militari delle varie stazioni hanno dimostrato ottima professionalità e disponibilità…”, ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione, in attesa di analizzare nel dettaglio le principali emergenze sul fronte della criminalità e della sicurezza per i cittadini. Così ha parlato di fronte ai microfoni e ai taccuini dei cronisti: “Il mio obiettivo è quello di trasfondere nei cittadini il maggior senso di sicurezza possibile, seguendo l’attività tracciata dal mio predecessore. Più pattuglie per le strade nel controllo del territorio, colloquiare molto con i cittadini e capire quali sono i bisogni dei cittadini stessi…”.
Dopo aver ottenuto la maturità classica nel 1975, frequenta la Scuola Superiore di Interpreti e Traduttori in lingue estere, si laurea in Scienza della Sicurezza Interna ed Esterna ed in Giurisprudenza. Diventa carabiniere nel 1974, l’anno dopo viene trasferito a Genova, nelle stazioni di Sestri Ponente, Prà, Pegli e Voltri, dal ’76 al ’78 frequenta la Scuola Sotto Ufficiali di Firenze, nel 1978 la nomina a Vive Brigadiere; poi il servizio a Genova nei primi anni ’80, per approdare dall”82 all’84 all’Accademia Militare di Modena. Nel 1984 diventa Sotto-Tenente e frequenta fino al 1986 la Scuola Ufficiale Carabinieri di Roma. A Fossano è il comandante del III° Plotone Scuola Allievi Carabinieri Ausiliari. Da Tenente si occupa a Latina del comando del reparto dei NORM. Nel 1989 diventa Capitano e viene trasferito a Ragusa, in Sicilia, come comandante di compagnia. “Anni difficili, ha detto in conferenza stampa, mi svegliavano che c’erano sempre due o tre morti…”. Nel 1993 il ritorno a Genova come comandante della compagnia di San Martino, nel ’98 la nomina a Maggiore, fino ad assumere il comando del nucleo radiomobile dei CC di Genova. Diventa Tenente Colonello nel 2003, resta nel capoluogo ligure ancora un anno, poi l’esperienza di tre anni al comando provinciale di Parma, dove si trova ad affrontare le difficili indagini sul rapimento e l’uccisione del piccolo Tommaso Onofri. “Una vicenda in cui abbiamo dimostrato ottima capacità investigativa ed operativa, ma non potrò mai dimenticare l’amarezza per aver trovato morto il piccolo Tommy…”. Sposato con due figli, Gianandrea di 20 anni e Giulialba di 18, ama lo sport e nel suo curriculum può vantare diverse attività svolte all’interno dell’Arma e ben 10 decorazioni e riconoscimenti ufficiali di alto livello civile e militare.

La direzione responsabile e la redazione di IVG.it rivolgono al neo comandante Giovanni Garau i più sentiti e sinceri auguri di buon lavoro.

[image:4211:c:s=1]


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli