Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15217 del 12 Settembre 2007 delle ore 13:15

Operazione “Conca Verde”, interrogatori: parla solo la donna del gruppo

[thumb:4181:r]Savona. Non hanno risposto alle domande del gip Emilio Fois tre dei cinque arrestati durante l’operazione “Conca Verde” della squadra mobile della Polizia di Savona, che ha portato al sequestro di 1,4 kg di eroina, denaro contante e materiale per la preparazione e il confezionamento della droga. Soltanto la donna del gruppo di spacciatori, Danila Sasso, avrebbe accettato di rispondere al giudice per le indagini preliminari. Gli altri Pietro Criaco, 45 anni, considerato il capo della banda, Raimondo Caredda, 39 anni, e Fulvio Turco, di 45, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Domani sarà la volta dell’interrogatorio di Vincenzo Cosentino, considerato il braccio destro di Criaco, accusato di aver ceduto l’overdose fatale che nel marzo scorso aveva ucciso Fabrizio Caregnato. Da quella morte sospetta, e di un altro 40 enne tossicodipendente savonese, Rodolfo Carangelo, era partita tutta l’indagine della squadra mobile savonese.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli