Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15236 del 13 Settembre 2007 delle ore 09:40

Proposta dei Verdi: “Un albero per ogni nuovo nato nel Comune di Savona”

[thumb:4230:r]Savona. Il presidente regionale WWF Liguria Marco Piombo ha inviato agli assessori ai lavori pubblici e all’ambiente del Comune di Savona Livio Di Tullio e Jörg Costantino una preoccupata richiesta di informazioni intorno alle sorti del centenario pino situato in località Marmorassi e, come già in una precedente missiva del maggio scorso rimasta senza risposta, di altri chiarimenti sullo stato di alcune “aree verdi cittadine prive di piante e/o estirpate e non più reimpiantate”. Quelle della limitatezza degli spazi e dell’insufficiente cura del verde urbano, così come le proposte di misure vecchie e nuove da adottare per affrontare tali problemi, sono questioni irrisolte che periodicamente si ripropongono al dibattito politico e pubblico cittadino. “Nel rapporto Ecosistema urbano 2007 stilato annualmente da Legambiente – ricordano in un breve comunicato i Verdi savonesi – la città di Savona ha perso ben 18 posizioni nella classifica generale di qualità ambientale e si colloca alla 92° posizione nell’elenco delle città italiane per disponibilità di verde pro capite con un misero 1.60 mq/abitante quando le prime dieci risultano tutte sopra ai 20 mq/abitante”. Appoggiando le recenti richieste del WWF di una maggiore attenzione e di un più sollecito intervento a tutela del verde cittadino, opponendosi al taglio del “pino di Marmorassi” ritenuto “un patrimonio storico che va assolutamente tutelato anche a costo di un eventuale intervento di una certa complessità non essendo ipotizzabile alcun abbattimento”, i Verdi rilanciano anche la proposta di piantare un albero per ogni neo-nato savonese: “oltre naturalmente a reiterare le richieste dell’associazione ambientalista – dichiarano in una nota Marco Brescia e Danilo Bruno a nome della Federazione provinciale dei Verdi di Savona – chiediamo ancora una volta all’amministrazione comunale di istituire la consuetudine di piantare un albero per ogni nuovo nato nel Comune di Savona giungendo in tal modo da un lato, a incrementare costantemente il patrimonio arboreo della città inteso anche come eredità per le future generazioni, dall’altro a favorire il sentimento di appartenenza dei cittadini, immigrati e non, nei confronti della città e del suo verde urbano”.


» Fabrizio Pinna

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli