Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15260 del 13 Settembre 2007 delle ore 13:05

Dal 2008 un’unica Asl in Provincia: Neirotti Direttore Generale

[thumb:4234:r:t=Flavio Neirotti]Savona. Alfonso Di Donato Direttore Generale ASL2 facente funzione fino al 31 dicembre 2007, dal 2008 sarà invece l’attuale Direttore del Santa Corona Flavio Neirotti a ricoprire la carica di Direttore Generale dell’azienda sanitaria savonese. E proprio dal 1 gennaio 2008 inizierà la difficile operazione di deaziendalizzazione del Santa Corona con l’accorpamento del nosocomio pietrese all’interno dei presidi ospedalieri della ASL2. Naturalmente se l’iter di riorganizzazione sanitaria e ospedaliera varata dalla Regione Liguria supererà la prova del consiglio regionale. La nuova ASL2 avrà oltre 4.700 dipendenti, con un bilancio di previsione stimato in circa 600 mln di euro. Numeri considerevoli, quindi, anche in relazione del nuovo ospedale di Albenga che, come dichiarato dagli stessi Neirotti e Di Donato, dovrebbe entrare pienamente in funzione a partire dal giugno del 2008. Al vaglio della giunta prima e del consiglio regionale poi anche il nuovo progetto di Trauma Center per l’ospedale Santa Corona, previsto per il 2008. Per l’Ematologia, invece, tempi più lunghi e neanche certi, visto che è stata per ora convocata una riunione a tre tra ASL2, Università e Regione, per evitare di trasferire dei “doppioni” da Genova a Pietra Ligure. “E’ in corso una riorganizzazione sanitaria e ospedaliera in tutta la Provincia di Savona, con la conferma dell’integrazione tra Savona-Cairo e Pietra-Albenga – ha dichiarato Alfonso Di Donato; “c’è un progetto a livello regionale che deve superare tutto l’iter di approvazione. Dal 1 gennaio il Santa Corona divernterà un presidio ospedaliero della ASL2, senza tagli ma con una diversa organizzazione di lavoro e assistenza, completa e integrata, che punti a valorizzare anche un nuovo rapporto tra ospedale e territorio: sarà necessaria un’ottima utilizzazione delle risorse, sarà altresì necessario qualche finanziamento aggiuntivo per le attività che svilupperemo, oltre alle risorse umane e tecniche previste per il nuovo ospedale di Albenga”.
[image:4233:r:s=1:t=Alfonso Di Donato, Direttore Generale Asl 2
fino al 31 dicembre 2007]
“Prima della nomina ufficiale bisogna attendere l’approvazione in Regione di tutto l’iter sulla riorganizzazione sanitaria e ospedaliera – ha affermato Flavio Neirotti, che ha da poco compiuto un primo sopralluogo ad Albenga -. La deaziendalizzazione del Santa Corona e l’integrazione con il nuovo ospedale di Albenga rappresenta una grande opportunità per la sanità savonese e lo stesso Santa Corona, per farlo uscire dallo splendido isolamento che ha vissuto in questi anni, in parte positivo per molti aspetti, ma negativo sotto il profilo di una certa continuità assistenziale. Il piano permette una complementarietà tra i due ospedali che porterà a fornire un miglior servizio sanitario al cittadino. Credo che non si possa parlare di tagli o riduzioni, semmai di integrazioni funzionali all’assistenza medico-sanitaria complessiva, anche per l’ospedale di Cairo e la Val Bormida si prevede una trasformazione della Chirurgia Generale ma graduale nel tempo, c’è un potenziamento della Riabilitazione e un incremento per quello che riguarda il servizio di pronto soccorso”, ha concluso il Direttore Neirotti.

[image:4234:r:s=1:t=Flavio Neirotti, prossimo Direttore Generale dell’Asl 2]


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli