Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15277 del 13 Settembre 2007 delle ore 17:16

Savona, controlli a tappeto nei cantieri: 11 denunce

[thumb:4244:r]Savona. Undici titolari di cantieri edili sul territorio savonese sono stati denunciati dal carabinieri per inosservanza alle norme per la sicurezza del lavoro ed utilizzo di lavoratori in nero. L’operazione che ha portato ai provvedimenti è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Savona, coordinati dal tenente Giuseppe De Angelis, dai carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro, coadiuvati da funzionari della Direzione provinciale del lavoro, e dal XVI Elinucleo di Villanova d’Albenga, nella zona compresa tra Varazze e Noli. I militari hanno passato al setaccio complessivamente una trentina di cantieri, 14 dei quali sono stati chiusi. Particolari controlli sono stati effettuati a Savona in via Donizetti, via Giusti, via Saredo e via Giacchero, a Stella San Bernardo, a Spotorno, ad Albisola Superiore e a Celle Ligure nella frazione di Pecorile. Le sanzioni elevate sono in totale pari a 250 mila euro. L’indagine dei carabinieri ha riguardato nello specifico l’osservanza delle norme di sicurezza come nel caso del posizionamento dei ponteggi, dello stoccaggio dei materiali e dell’uso di caschi e protezioni, nonché l’impiego di manovalanza in nero. Gli investigatori si sono anche avvalsi di numerose foto scattate, anche dall’alto, nei cantieri edili monitorati per due settimane consecutive. Nel corso dei controlli sono stati individuati 14 lavoratori non in regola tra i quali alcuni extracomunitari (nessuno irregolare). Le undici persone denunciate sono tutti titolari o responsabili di altrettanti cantieri, abitanti nel savonese ed uno a Torino.

[image:4245:c:s=1:t=I carabinieri in azione durante i controlli]

[image:4244:c:s=1]

[image:4243:c:s=1]


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli