Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15243 del 13 Settembre 2007 delle ore 07:32

Scuola: obbligo scolastico a 16 anni contro la dispersione scolastica

Regione. Sono 48, quest’anno i percorsi triennali integrati scuola-formazione professionale attivati dalla Regione Liguria, per un ammontare di oltre 4,2 milioni di euro. Lo ha precisato il vicepresidente della giunta regionale Massimiliano Costa illustrando le novità che riguardano il mondo della scuola per l’ anno 2007-2008. Fra le novità, l’innalzamento dell’obbligo scolastico a 16 anni, stabilito dalla normativa nazionale entrata in vigore l’1 settembre di quest’anno. “Un importante strumento di lotta alla dispersione scolastica – ha commentato Costa – che nella nostra regione raggiunge il 4% circa, piazzando la Liguria tra le regioni a più bassa dispersione”. “Questa misura – ha aggiunto il vicepresidente della Regione – si unisce ad una serie di interventi che, come Regione Liguria, abbiamo messo in campo per contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico e della prevenzione all’insuccesso formativo, come i progetti multisettoriali rivolti a giovani a rischio di emarginazione, che mirano a coniugare gli aspetti formativi con quelli di integrazione e inserimento sociale”. In particolare, prosegue l’esperienza dei corsi triennali, percorsi – formazione professionale, che permettono di diversificare l’offerta formativa e di raggiungere giovani che, con la sola offerta scolastica, potrebbero perdersi.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli