Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15279 del 14 Settembre 2007 delle ore 08:04

Economia: Azimut registra crescita del fatturato

Fatturato in sensibile crescita nel 2007 per il Gruppo Azimut, leader mondiale nel settore degli yacht di lusso: i conti chiusi al 31 agosto scorso hanno fatto registrare ricavi per 800 milioni di euro, con un incremento del 15% rispetto al precedente bilancio. E nel mese scorso Azimut ha venduto i primi due panfili a magnati della Cina continentale. I dati sono stati forniti dal presidente e dall’ amministratore delegato della Azimut, Paolo Vitelli e Federico Martini, in occasione del Salone Nautico di Cannes (Francia). “Nei prossimi tre anni – ha detto Vitelli – lanceremo 25 nuovi modelli dei nostri tre marchi, Azimut, Benetti e Atlantis. Abbiamo già un portafoglio ordini di 1,5 miliardi di euro. Per sostenere questi obiettivi produttivi abbiamo ampliato lo stabilimento di Savona e fra sei mesi avvieremo il nuovo stabilimento di Viareggio. Inoltre, abbiamo deciso di delocalizzare in parte la produzione in Turchia dove costruiremo imbarcazioni da 12,5 metri insieme al partner locale Karsan. “Questa scelta – ha sottolineato Martini – non intacca gli ambiziosi piani di sviluppo in Italia”. Nel 2007 l’azienda è entrata in alcuni mercati emergenti come India e, nell’ ultimo mese, Cina (prima i clienti erano solo di Hong Kong). Due imbarcazioni sono state consegnate a Shangai e Dalien, in quest’ultimo caso è il più grande yacht acquistato in Cina (è lungo 30 metri). Intanto, a Mosca sono stati consegnati ad agosto i primi 40 posti barca del nuovo porto sulla Moscova, che sarà completato fra un anno.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli