Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15314 del 14 Settembre 2007 delle ore 13:09

Savona, due bimbe lasciate chiuse in casa: salvate dalla polizia

[thumb:2351:r]Savona. Le grida e il pianto di due bambine hanno attirato l’attenzione degli abitanti del palazzo, questa notte, intorno alle 23, in un condominio di via Paganini a Savona. Gli inquilini hanno avvertito il 113 e sul posto è accorsa una volante della polizia. Gli agenti hanno subito notato che, affacciate alla finestra di un alloggio al primo piano, c’erano due piccole bimbe spaventate e disperate. Il portone dell’appartamento era chiuso. I poliziotti hanno quindi deciso di passare dalla finestra. Una volta dentro, si sono resi conto che le due bambine, una di 1 anno, l’altra di 5 anni, erano sole. Completamente sole. Dopo averle tranquillizzate, gli agenti sono riusciti a rintracciare il numero di cellulare del padre delle piccole, che raggiunto telefonicamente ha detto di trovarsi a Bergamo per lavoro e di non sapere dove potesse essere la moglie. Sono state le stesse bimbe, entrambe albanesi, a farsi capire e a riferire che la madre mancava da casa ormai da diverse ore. La polizia è rimasta nell’alloggio sino all’1, ma la donna non ha fatto ritorno né si è riusciti a reperirla. Alla fine le due bambine sono state affidate alla nonna materna e ad uno zio, che le hanno accudite sino all’arrivo della madre a notte inoltrata. La donna, S.J., 26 anni, è stata convocata in Questura per fornire una spiegazione del suo comportamento irresponsabile. Spiegazione che, comunque, non le ha risparmiato una denuncia a piede libero per abbandono di minori.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli