Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15345 del 15 Settembre 2007 delle ore 13:07

Cengio, muratore in manette per spaccio di hashish

[thumb:2259:r]Cengio. E’ finito in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio Roberto Siri, 37 anni, muratore valbormidese, con precedenti specifici. Da tempo i carabinieri della Compagnia di Cairo Montenotte seguivano i suoi movimenti e tenevano sott’occhio l’insolito via vai nei pressi del suo appartamento nel centro di Cengio. Molti i giovani e giovanissimi, alcuni già noti tossicodipendenti, che si recavano nella sua abitazione per “rifornirsi”. Ieri notte i militari hanno colto il momento opportuno per entrare in azione e si sono introdotti nell’alloggio per effettuare una perqusizione domiciliare, dalla quale sono saltati fuori 30 grammi di hashish suddivisi in dosi. I militari hanno poi rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, altro materiale per il confezionamento della droga e denaro contante frutto dell’attività di spaccio. L’uomo è così finito in manette ed è stato processato per direttissima, quindi condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli