Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15338 del 17 Settembre 2007 delle ore 10:10

Alassio, cresce l’attesa per lo show delle Frecce Tricolori

[thumb:983:r]Alassio. Grande attesa ad Alassio per lo show delle Frecce Tricolori. Domenica 23 settembre si potranno nuovamente ammirare le evoluzioni della Pattuglia Acrobatica Nazionale, che si esibirà al di sopra dei tetti della città del Muretto. “L’amministrazione comunale – dice il sindaco Marco Melgrati – ha accolto con entusiasmo la proposta dell’Aero Club Savona di riportare ad Alassio l’Aeronautica Militare con la sua celebre pattuglia acrobatica. L’esibizione delle Frecce Tricolori è un evento prestigioso, un appuntamento irrinunciabile per gli amanti delle acrobazie aeree. È uno spettacolo che offre agli appassionati e ai curiosi la possibilità di avvicinare l’affascinante mondo degli aerei e dell’Aeronautica, un settore dove l’Italia ha una tradizione di qualità e di eccellenza. Grande capacità, professionalità e passione sono le doti che hanno reso la Pattuglia Acrobatica Nazionale famosa in tutto il mondo. Vederla sfrecciare resta un’emozione unica, un grande evento”.
L’iniziativa, organizzata dell’Aero Club Savona e dagli Assessorati al Turismo e allo Sport del Comune di Alassio, in collaborazione con l’Aereoporto di Villanova d’Albenga, riporterà nel ponente savonese la pattuglia acrobatica più numerosa e ammirata del mondo. Occhi rivolti verso l’alto, dunque, a partire dalle ore 14,00 quando lo spazio aereo sopra il litorale di Alassio ospiterà la spettacolare esibizione delle Frecce Tricolori.
“Sarà un fine settimana con il naso all’insù – afferma l’assessore al turismo del Comune di Alassio, Monica Zioni. “Le Frecce Tricolori si cimenteranno in ricami, disegni e piroette, tingendo di bianco, rosso e verde il cielo sul golfo di Alassio. Siamo orgogliosi di accogliere lo spettacolo della pattuglia acrobatica, che chiuderà l’esibizione di domenica con un omaggio al grande tenore, Luciano Pavarotti. Gli aspetti organizzativi di questa manifestazione sono molti e diversificati. I preparativi che accompagnano lo straordinario spettacolo delle Pattuglie Acrobatiche vedono impegnati gran parte degli uffici del Comune, che ringraziamo per l’impeccabile regia, necessaria a garantire il grande show”.
“E’ un gradito ritorno, quello delle Frecce Tricolori – aggiunge l’assessore allo sport, Fabrizio Calò – che già nel 2005 ci hanno offerto esibizioni mozzafiato. L’emozione per gli stalli dei motori, per le piroette sul fondale azzurro hanno lasciato tutti i presenti senza fiato. Migliaia di persone hanno gremito la spiaggia di Alassio per ammirare ciò che i piloti della pattuglia acrobatica riescono a fare, grazie ad un durissimo addestramento di volo. Ogni spettacolo della PAN, è un evento per le capacità dei piloti nell’utilizzare l’aereo con la massima precisione, per la padronanza, l’armonia delle manovre e la coordinazione che esprimono nella perfetta esecuzione di ogni figura rappresentata”.
Nella giornata delle Frecce Tricolori, sarà emesso uno speciale annullo filatelico che per l’occasione usufruirà di un trasporto speciale. Sarà, infatti, un velivolo MB.339 della Pattuglia Acrobatica Nazionale a trasportare il corriere postale che recherà l’annullo speciale e un numero limitato di cartoline, che il pilota provvederà ad autografare. La timbratura avverrà, domenica 23 settembre, in piazza Partigiani dalle ore 9 alle 18 a cura dell’Ufficio Postale di Alassio. Sarà presente, per l’occasione, il Circolo Filatelico Aeronautico F. Baracca di Roma, che ha organizzato la speciale consegna dell’Annullo.
La città si prepara ad accogliere la Pattuglia Acrobatica Nazionale con tricolori e vetrine allestite a tema. Alcuni giorni prima dell’esibizione, presso gli uffici informativi della città sarà in distribuzione il depliant, realizzato dall’Ufficio Turismo del Comune di Alassio, che illustrerà i parcheggi, i punti panoramici per osservare le Frecce Tricolori e i punti di soccorso.
Il pubblico potrà ammirare le esibizioni, oltre che dalla spiaggia e dal porto, anche dai tanti punti panoramici sulla collina (Solva, Santa Croce, Porta del Sol). Interdetto, invece il molo, che ospiterà le autorità civili e militari presenti alla manifestazione. Gli organizzatori consigliano di utilizzare l’Aurelia Bis e i mezzi pubblici per raggiungere Alassio.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli