Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15389 del 17 Settembre 2007 delle ore 13:03

Ciclismo, Giovanissimi: assegnate ad Andora le maglie di Campione Provinciale

Andora. Con l’ultima gara in programma ad Andora si è conclusa ufficialmente la stagione 2007 dei Giovanissimi. Il calendario prevedeva che la gara svoltasi ieri ed organizzato dal team A.S. Andora/CeleCafè, valida anche come 1° “Trofeo Cicli Oddone”, fosse valida quale prova per assegnare le maglie di Campione Provinciale.
Cento corridori si sono dati battaglia su un circuito di 850 metri, molto veloce, lungo il quale non sono mancati spettacolo ed emozioni in tutte le categorie. Assolute protagoniste sono state le due società savonesi, A.S. Andora/CeleCafè e U.C. Alassio, che hanno praticamente monopolizzato le varie categorie. L’A.S. Andora ha vinto per l’ennesima volta la classifica per società confermandosi società di riferimento per il movimento provinciale.
Le varie batterie hanno visto la doppia vittoria (gara e maglia di Campione Provinciale) degli andoresi Raffaele Romani nella categoria G2 maschile, Di Vita Debora nella G2 femminile ed Esposito Giulia nella G3 femminile. Una particolare nota di merito va spesa per Luca Lombardo, reduce dalla medaglia d’oro al “Meeeting nazionale” di Treviso conquistata domenica scorsa, che con un’attenta condotta di gara è riuscito ad aver ragione dei due compagni di fuga. Ennesimo successo anche per Luca Fragola che in assoluto quest’anno non ha mai perso e si è tolto belle soddisfazioni pure fuori regione: l’atleta di Boissano è la punta di diamante di un gruppo, quello della categoria G6, che il prossimo anno si presenterà al via nella categoria Esordienti che, diretta dal ds Massimo Canepa, riporterà nella categoria superiore l’A.S.Andora/CeleCafè. Fragola ed i suoi compagni Esposito Edoardo, Maineri Jacopo, Volpe Lorenzo e Di Vita Emanuele sono pronti ed altamente motivati per questa nuova esperienza. Nella corsa di ieri Luca Fragola è scattato al terzo giro mettendo in atto la fuga decisiva ed ha doppiato tutti gli avversari; dietro di lui ottimo secondo posto per il compagno Volpe e quarto per Maineri.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli