Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15419 del 18 settembre 2007 delle ore 09:06

Vado Ligure, stagione cameristica: in programma otto concerti

Vado Ligure. Giovedì 20 Settembre alle ore 20.45, nella Sala Culturale della Coop Liguria a Vado Ligure presentazione della stagione Cameristica 2007/2008 dell’Associazione Musicale “Rossini” che dopo il successo di pubblico e di critica degli anni passati (194 abbonati e oltre 2150 presenze nell’ultima edizione), sarà riproposta al Teatro Nuovo di Valleggia, dal 18 ottobre 2007 al 13 marzo 2008 con otto concerti in abbonamento.
L’apertura sarà dedicata al Novecento americano con un concerto del pianista Massimiliano Damerini, che eseguirà musiche di Ives, Bernstein, Joplin, Garner e Gershwin; l’America sarà nuovamente al centro del terzo concerto, affidato al Quartetto Zegna-Rimmer, impegnato in brani di Ellington, Porter, Monk e altri compositori dell’area del jazz.
Il secondo concerto (Simone Bernardini, violino – Vanessa Benelli-Mosell, pianoforte) e il quarto concerto (Agata Gladysiak, pianoforte) avranno invece come protagonista l’Ottocento, spaziando dalla Vienna del classicismo (Beethoven, Schubert) e di Brahms alla Francia di César Frank, attraverso un percorso variegato che non rinuncia al pianoforte di Chopin e si spinge alle avanguardie di fine secolo (Skrjabin, Szymanowski e Debussy) per approdare con Prokof’ev al Novecento, nel nome di uno dei suoi massimi rappresentanti.
I percorsi tematici, che ormai tradizionalmente accompagnano questa rassegna, abbinano questa volta due importanti realtà: da un lato una figura cardine della nostra civiltà musicale, il cremonese Claudio Monteverdi, accostato per l’occasione al poeta savonese Gabriello Chiabrera, dall’altro la città di Napoli, capitale della musica vocale lungo l’intero arco del Settecento.
Di Monteverdi è prevista l’esecuzione degli Scherzi a tre voci, su testi poetici di Chiabrera, proposti in occasione del quattrocentesimo anniversario della prima esecuzione mantovana, presso la corte dei Gonzaga ed eseguiti, con l’ausilio di strumenti antichi, dal complesso barocco Conserto Vago. Il concerto, nello stile partenopeo (Anna Delfino, soprano – Stefano Peruzzotti, cembalo), offrirà invece la possibilità di ascoltare pagine vocali dei principali operisti della cosiddetta scuola napoletana alternate ad alcune tra le più celebri sonate di Domenico Scarlatti.
Anche quest’anno un appuntamento sarà dedicato alla chitarra classica, uno degli strumenti più amati dal pubblico, con un concerto del chitarrista genovese Giancarlo Dellacasa.
Chiuderà infine la rassegna il duo pianistico Irene Pacini – Mauro Castellano che, coadiuvato dal percussionista Matteo Rabolini, eseguirà, nella versione d’autore “a quattro mani”, celebri composizioni di Stravinsky e Ravel che il pubblico dei concerti abitualmente ascolta in esecuzione orchestrale.
Il livello qualitativo della stagione è garantito dalla presenza di artisti di fama internazionale (il pianista Massimiliano Damerini, il violinista Simone Bernardini (Berliner Philharmoniker), il complesso barocco Conserto Vago, la vocalist Johanna Rimmer), di giovani di sicuro avvenire (le ventenni pianiste Vanessa Benelli-Mosell e Agata Gladysiak), di musicisti italiani affermati (il pianista Riccardo Zegna, il chitarrista Giancarlo Dellacasa) e di alcune tra le più interessanti e autorevoli formazioni locali (il duo Delfino/Peruzzotti ed il duo Pacini/Castellano).
A tutti gli abbonati sarà offerto un CD con l’incisione di un concerto della stagione precedente: Michele Menardi Noguera, flauto – Franco Giacosa, pianoforte (Integrale delle “Sonate per flauto e pianoforte” di W.A. Mozart), registrato al Teatro Nuovo Valleggia Giovedì 8 marzo 2007. Per favorire un più agevole accesso degli spettatori al Teatro, sarà nuovamente attivato, il servizio navetta Savona-Vado-Valleggia. La stagione concertistica sarà integrata da conferenze di presentazione e approfondimento.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli