Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15751 del 25 Settembre 2007 delle ore 17:01

Albenga, novità in vista per l’Ortofrutticola

Albenga. Questa sera la Cooperativa L’Ortofrutticola si riunisce con i soci per presentare alcune importanti novità, tra cui l’inserimento della figura del direttore generale. Questo appuntamento dà inizio ad una serie di incontri che il Consiglio di Amministrazione vuole organizzare per ricostruire il rapporto con i soci e ritrovare in loro la fiducia, anche con l’istituzione di uno sportello in cui gli iscritti potranno relazionarsi con gli amministratori.
Oltre alla presentazione del nuovo direttore, si affronteranno i seguenti temi: la situazione creatasi dopo l’incendio del 24 luglio scorso, la cassa integrazione e un’analisi dei vari settori.
“Per quanto riguarda il “Settore Fiori” nel capannone della Regione Massaretti, danneggiato da un incendio causato dal surriscaldamento delle linee elettriche, continuerà la sua attività in loco con un supporto mobile (tensostruttura). In questo modo si potranno valutare le soluzioni migliori da apportare in futuro. Mentre per il “Settore Ortaggi” è stata trovata una sistemazione con l’affitto della ditta Garello, rilevando anche un suo ramo dell’azienda e il relativo pacchetto clienti. Così si potrà ammortizzare più rapidamente l’investimento e aumentare il giro d’affari invernale – sottolinea una nota -. Dopo l’incendio si è stabilito, assieme ai rappresentanti sindacali, l’opportunità di utilizzare lo strumento della cassa integrazione. Questa decisione è stata accolta per diciotto dipendenti a venti ore settimanali a rotazione, con il contributo della cooperativa al 20 per cento per integrare la parte non coperta dall’80 per cento a carico dell’INPS. Il servizio tornerà alla normalità dall’11 novembre. Un punto importante è rappresentato anche dalla prossima apertura di un negozio dell’Ortofrutticola, in cui saranno venduti piante e prodotti tipici della piana, ma anche di altre regioni e della CoopIntesa, con un occhio attento all’ “etnico”. Il negozio venderà al dettaglio e all’ingrosso, rivolgendo l’attenzione alla sempre maggiore richiesta di prodotti genuini da parte della ristorazione locale. L’apertura è prevista intorno alla fine di ottobre. Infine, per quanto riguarda l’operazione di spostamento della sede, a seguito delle indicazioni consegnate dal Comune, con delibera del 2 agosto scorso, la Cooperativa sta realizzando una bozza di progetto, con la quale potrà essere elaborato un piano finanziario, su cui sarà presa a breve una decisione”, conclude il comunicato dell’Ortofrutticola.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli