Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15761 del 26 Settembre 2007 delle ore 07:20

Raddoppio linea ferroviaria: protesta dei lavoratori ad Imperia

Imperia. Oltre 100 lavoratori della ditta Ferrovial-Cossi e delle aziende subappaltatrici impegnate nella realizzazione del raddoppio ferroviario tra San Lorenzo al mare e Andora, hanno manifestato nel pomeriggio di ieri ad Imperia per chiedere garanzie al ministro per le infrastrutture, Antonio Di Pietro, alla luce del recente blocco dei lavori per via di un contenzioso economico tra il la Ferrovial e la società committente Italferr. “Attendiamo di avere notizie sull’esito dell’incontro con il ministro Antonio Di Pietro – spiegano Antonio Cirillo (Feneal Uil), Giannì Epifanio (Filca Cisl) e Costanza Florimonte (Fillea Cgil) – Le incertezze sono ancora tante rispetto all’inizio dei lavori. I lavoratori non possono più attendere questi ritardi. La cassa integrazione scadrà entro il 15 di ottobre e dopo cosa succederà? Per tali ragioni oggi abbiamo deciso di manifestare”. Il presidio si è spostato con un camion, dagli uffici Ferrovial di via Argine sinistro a piazza Dante per spiegare le ragioni della mobilitazione.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli