Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15839 del 27 Settembre 2007 delle ore 15:37

Loano, le iniziative dell’InformaFamiglia

Loano. L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano presenta nell’ambito dell’attività dell’InformaFamiglia un programma di iniziative tese a migliorare la qualità della vita familiare e ad offrire alcune prime risposte ai bisogni emersi nel corso dell’attività dello sportello. L’InformaFamiglia, inaugurato dal Comune di Loano nell’aprile 2006, è un punto di informazione sui servizi e le attività presenti sul territorio e contemporaneamente è un luogo di ascolto, assistenza psicologica e legale per le famiglie.
Lo sportello è nato con l’obiettivo di favorire l’accesso ai servizi e di raccogliere i bisogni dei cittadini di ogni età. L’idea alla base del servizio è quella di creare un rapporto diretto e continuativo tra i cittadini e le istituzioni, così da poter offrire risposte concrete e puntuali ai bisogni sempre più differenziati dei bambini, dei genitori e di tutti gli adulti che svolgono il lavoro di cura.
Sono tre le iniziative programmate dall’Assessorato ai Servizi Sociali per l’autunno 2007, nel quadro più ampio del rilancio delle politiche familiari: un corso per Baby Sitter, un convegno sulla famiglia e una nuova edizione dell’itinerario formativo Essere Genitori.

Dal primo ottobre prenderà il via il corso di formazione per Baby Sitter. L’idea è nata dal bisogno espresso dalle famiglie di poter reperire figure professionali qualificate per la cura domiciliare dei minori. Al corso si sono iscritte ottantuno persone e cinquantaquattro sono quelle che hanno superato la preselezione. Al primo corso parteciperanno ventotto aspiranti baby sitter. Per gli altri sarà programmata una seconda edizione dell’attività formativa nel 2008.
La durata del corso è di ottanta ore (60 ore di didattica propedeutica e 20 ore di specialistica per diversamente abili). Inoltre, sono previste 40 ore di tirocinio che saranno svolte presso strutture specializzate per l’infanzia. Tutti coloro che supereranno l’esame finale saranno iscritti nella banca dati dell’InformaFamiglia alla quale residenti e turisti potranno attingere per reperire figure professionali idonee alle proprie esigenze.

Una importante occasione di approfondimento dei temi legati alla famiglia sarà offerta dal convegno “I diversi contesti della famiglia: riflessioni, confronti, sfide” in programma, Martedì 2 ottobre p.v. L’incontro pubblico, che si svolgerà nella Sala Consiliare di Palazzo Doria, ha l’obiettivo di fornire nuovi strumenti di analisi e di conoscenza attraverso il coinvolgimento delle Istituzioni (Regione, Enti Locali, ASL, Scuola) e dei ricercatori che da anni lavorano su tali tematiche.
La mattinata, che si aprirà con i saluti dell’Amministrazione Comunale, dell’Amministrazione Provinciale e dell’Ufficio Scolastico Provinciale, vedrà la presenza di Alberto Munari e Donata Fabbri, entrambi psicologi ed epistemologi, di Laura Formenti, docente di psicopedagogia della Famiglia e di Giorgio Genta, presidente dell’Associazione A BC Liguria. Nel pomeriggio, interverranno il vice presidente della Regione Liguria, Massimiliano Costa e la dirigente del Settore Servizi alla Persona del Comune di Loano, Marta Gargiulo.
Il convegno si chiuderà con la tavola rotonda sul tema “Aspetti affettivi, educazionali, socio sanitari e assistenziali delle criticità familiari”, che vedrà la presenza di Paola Pregliasco, direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’ASL2, Antonella Lanaro, psicologa, coordinatrice del progetto Essere Genitori e Nicolina Folco, Direttore Sociale del Distretto Socio Sanitario Finalese.

Dal 9 ottobre riprenderanno, poi, gli incontri dell’itinerario formativo Essere Genitori, cinque appuntamenti dedicati ad un aspetto importante della crescita dei bambini e degli adolescenti: il pensiero infantile, con la sua forma, le sue caratteristiche peculiari, i momenti essenziali e le tappe significative del suo sviluppo. Gli incontri saranno condotti dalla psicologa Antonella Lanaro, coordinatrice del progetto, e da Lara Catanese, psicologa e psicoterapeuta.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli