Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15797 del 27 Settembre 2007 delle ore 07:57

Savona, musica: Carlo Pedrotti inaugura la stagione dell’Opera Giocosa

Savona. Sarà “Tutti in maschera” di Carlo Pedrotti a inaugurare, il 12 ottobre al Chiabrera, la
stagione autunnale dell’Opera Giocosa. Il cartellone è stato illustrato questa mattina in una conferenza stampa in Regione, presenti l’assessore alla cultura della Regione Fabio Morchio, l’assessore alla cultura del Comune di Savona Ferdinando Molteni e i due responsabili dell’Opera Giocosa, il presidente Tito Gallacci e il direttore artistico Di Stefano che ha curato la revisione della partitura originale Ricordi e dirigerà dal podio dell’Orchestra Sinfonica di
Sanremo. Fabio Morchio ha sottolineato l’importanza che assume l’Opera Giocosa a Savona con la sua stagione estiva al Priamar e ha sottolineato l’interesse nei confronti della partitura di Pedrotti, pressoché sconosciuta. L’assessore Molteni nel ribadire l’appoggio del Comune di Savona, ha parlato di “stagione coraggiosa” per scelte di titoli non particolarmente popolari. Nel suo intervento, Gallacci ha voluto insistere sulle difficolta’ che una politica di riscoperte e recuperi comporta, non solo sul piano economico, ma anche sotto il profilo della ricerca, della preparazione, dell’allestimento. Ma ha ricordato giustamente che questa politica è stata dell’Opera Giocosa, sin da quando aveva sede a Genova. L’obiettivo per i prossimi anni è quello di alternare cartelloni popolari (l’estate al Priamar: per il 2008 sono annunciate “Aida” e “Nabucco”) a titoli più ricercati e rari (l’autunno al Chiabrera). Ispirata alla commedia goldoniana “L’impresario delle Smirne”, “Tutti in maschera” di Pedrotti (compositore e
direttore d’orchestra assai rinomato nel suo tempo, stimato da Verdi e da Wagner, primo direttore dell’Istituto Rossini di Pesaro) manca dalle scene dal 1935.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli