Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15848 del 27 settembre 2007 delle ore 16:14

Uil-Fpl Enti Locali crea un punto d’ascolto per i lavoratori

Savona. Uil-Fpl Enti Locali ha attivato, a partire da oggi 27 settembre, un punto d’ascolto aperto sia ad iscritti e simpatizzanti sia ai non iscritti al sindacato che siano occupati con qualunque forma contrattuale presso gli enti Locali della provincia di Savona. Al punto d’ascolto i lavoratori troveranno risposte su problemi legati al precariato, i contratti di lavoro del pubblico impiego, la riforma del welfare, ecc. Dice al proposito Daniela Varini, sub-commissario del Comparto Enti Locali di Uil-Fpl: “Abbiamo ritenuto doveroso attivare questo punto d’ascolto in un momento in cui non è facile gestire la mole di informazioni, nozioni, regole, modifiche, leggi e leggine che riguardano precariato e contratti del pubblico impiego. Il nostro obiettivo non è solo quello di sostenere i lavoratori nelle loro giuste battaglie, ma di affiancarli e sostenerli anche nei piccoli grandi problemi di ogni giorno, quali la comprensione di clausole contrattuali, l’analisi dell’oggi per individuare le scelte future e così via”. Per venire incontro alle esigenze dei lavoratori non è stato attivato un semplice sportello, quanto piuttosto un sistema di contatto telefonico per prenotare un incontro nel quale chiarire i dubbi, direttamente al telefono o di persona a seconda delle esigenze del lavoratore stesso. I numeri del punto d’ascolto Uil-Fpl Enti Locali sono 329-5340190 oppure 019-802987 e sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli