Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16007 del 02 Ottobre 2007 delle ore 11:36

Il Comune di Loano lancia una campagna per promuovere il compostaggio

[thumb:240:r]Loano. L’assessorato all’Ambiente del Comune di Loano ha dato il via ad una nuova campagna dal titolo “Dai rifiuti nascono fiori”. L’obiettivo è quello di promuovere il compostaggio domestico, un processo naturale che consente di ottenere dagli scarti del giardino ed organici di cucina un terriccio ricco di humus chiamato compost che può essere utilizzato per il nutrimento di piante, giardini e orti. “Abbiamo realizzato un manifesto ed una piccola guida” dice l’assessore all’Ambiente Luigi Pignocca, “al fine di promuovere questa nuova iniziativa. I loanesi interessati al compostaggio domestico potranno richiedere all’Ufficio ambiente una compostiera per la trasformazione dei rifiuti.” Insieme alla compostiera sarà distribuita una piccola guida che illustra il funzionamento della compostiera e le regole del buon compostaggio. “Ci sono diverse buone ragioni” dice l’Assessore Pignocca, “per dedicare parte del proprio tempo alla pratica del compostaggio. La prima e più importante è legata al fatto che tale attività contribuisce a ridurre il problema della gestione dei rifiuti. Il rifiuto organico è, infatti, circa un terzo dei rifiuti prodotti. Recuperarlo in proprio significa diminuire i costi di smaltimento, rallentare l’esaurimento delle discariche e ridurre gli odori e il percolato da esse prodotti. Con il compostaggio si evita anche l’incenerimento degli scarti organici umidi garantendo una migliore combustione e diminuendo lo spreco di energia e si previene la produzione di inquinanti atmosferici che si genererebbero dalla combusione di questi scarti. Inoltre il compostaggio garantisce la fertilità del suolo fornendo un fertilizzante naturale, utilizzabile nell’orto, in giardino e per le piante in vaso e consente un risparmio economico limitando l’acquisto di terricci, substrati e concimi organici.”
Per l’avvio del progetto sono disponibili 50 compostiere da 280 litri (diametro 85 cm, altezza 89 cm) e 100 compostiere da 400 litri (dimensione 74x74x84 cm). Per ogni compostiera sarà richiesto un contributo di 10,00 euro.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli