Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16008 del 02 Ottobre 2007 delle ore 12:06

Non si fermano all’alt dei CC e scappano in pullman: arrestati 2 albanesi

[thumb:4202:r]Cairo Montenotte. Agg. h 17:00 Nella notte scorsa, durante un normale controllo stradale effettuato dai carabinieri di Cairo Montenotte, un’automobile non si è fermata all’alt imposto dai militari. A bordo della vettura, un’utilitaria, vi erano due giovani che hanno abbandonato il mezzo a pochi centinaia di metri dandosi alla fuga a piedi. All’interno dell’autovettura, risultata rubata, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto alcuni arnesi da scasso ed altre tracce che hanno permesso loro di identificare uno degli occupanti. Il malvivente è risultato essere un albanese domiciliato a Savona. Sono scattati quindi i controlli della Radiomobile che ha compiuto un’immediata perquisizione dell’abitazione savonese, senza trovarvi nessuno. Intuendo gli spostamenti dei malviventi, scappati a piedi nei pressi di Cairo e pertanto costretti a tornare a Savona, i carabinieri hanno controllato i mezzi pubblici diretti verso il capoluogo di Provincia. I controlli hanno avuto esito positivo: i ricercati sono stati individuati intorno alle 6 del mattino a bordo di un autobus arrivato in Piazza del Popolo a Savona. Sono stati arrestati e processati per direttissima per il reato di ricettazione. Si tratta di due giovani di nazionalità albanese, Fatjon Docaj, 20 anni, e Ilirjon Gjoni, 19, pregiudicati per reati contro il patrimonio. Secondo quanto riferito dai carabinieri di Cairo Montenotte, i due potrebbero essere gli autori di numerosi furti messi a segno in Val Bormida e nel Basso Piemonte. I militari infatti avevano già in precedenza tentato di intercettarli durante i controlli sulle strade valbormidesi, ma senza esito. I due devono rispondere di furto aggravato in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Docaj era uscito dal carcere il 5 settembre scorso dopo aver scontato una pena detentiva per reati contro il patrimonio.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli