Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16066 del 03 Ottobre 2007 delle ore 19:55

Vado: sequestro in porto di oggetti in pelle di animali protetti

[thumb:2789:r]Vado Ligure. Sequestro di prodotti realizzati con pelli di animali protetti, borse, portafogli e cinture, da parte dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Savona in servizio presso il porto di Vado Ligure, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza. Gli oggetti erano nascosti nel bagaglio di un marittimo di nazionalità russa. Il controllo mirato è stato predisposto in considerazione dello specifico rischio della rotta seguita dalla nave (Sud Africa). Gli esperti del Corpo Forestale dello Stato hanno infatti certificato che la pelle con la quale erano stati confezionati gli oggetti apparteneva a piccoli coccodrilli (sei pezzi) e a varani, naja naja (cobra) e pitoni (un pezzo ciascuno), specie animali protette dalla convenzione di Washington. Al proprietario della merce (accessori di moda) di cui è vietata l’importazione, è stata inflitta una sanzione amministrativa che va da un minimo di 1.032 euro ad un massimo di 6.197 euro.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli