Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16125 del 05 Ottobre 2007 delle ore 10:08

Loano, al via oggi pomeriggio il “Trofeo delle Palme” di basket in carrozzina

Loano. Scatterà oggi e si concluderà domenica laterza edizione del “Trofeo delle Palme” di basket in carrozzina, iniziativa organizzata dall’Associazione Dilettantistica Pallacanestro Loano, dalla Cooperativa Sociale Onlus J. Livingston e dall’Unità Spinale Unipolare dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, con il contributo dell’assessorato allo Sport del Comune di Loano e dello sponsor Astra-Astra Tech e con il patrocinio del Comitato Italiano Paraolimpico, della società italiana di medicina fisica e riabilitativa, della Regione Liguria e di Savona Provincia per tutti.
La manifestazione internazionale, quest’anno, vedrà la presenza di due squadre in più rispetto alla scorsa edizione. Insieme alla francese Le Cannet e alle italiane Special Bergamo Sport, HB Torino, Polisportiva Lloyd Italico Genova, ci saranno Regia Basket Villanova d’Arda e la belga Silverspokes Gent.
La Special Bergamo Sport, fondata nel 2002 da quattro giocatori di basket in carrozzina con ventennale esperienza nel settore, opera nel proprio territorio con più discipline agonistiche, quali basket in carrozzina, tennis in carrozzina, sci alpino, podistica. Alcuni atleti della Special Bergamo saranno coinvolti in appuntamenti nazionali come il campionato nazionale di basket (serie B) ed internazionali, fra tutti Pechino 2008. L’HB Torino è una squadra nata nel 2002 che ella stagione 2005/06 si è classificata 3° in campionato sfiorando i play off per salire in A2.
La squadra di Basket in carrozzina Lloyd Italico è nata nel 1997 all’interno della Polisportiva Lloyd Italico Genova, una società creata con l’intento di svolgere attività sportiva per portatori di handicap. Grazie all’aiuto del Lloyd Italico Assicurazioni, sponsor ufficiale della squadra sin dalla sua fondazione, la società ha potuto acquistare le prime carrozzine, mentre la consulta provinciale per l’handicap era impegnata nella ricerca dei giocatori disabili. Gli allenamenti sono iniziati nella palestra della Provincia di Quarto grazie agli orari concessi dal Genova Basket, il quale ha contribuito anche a risolvere le esigenze tecniche del team. La squadra ha partecipato a numerosi campionati nazionali di basket in carrozzina di serie A2 e serie B. Nella stagione sportiva 2005/06 la squadra del basket in carrozzina si è staccata dal Genova Basket per utilizzare tutte le energie nello sport per disabili diventando Polisportiva Handicap Zena. Nella stagione 2006/07 ha partecipato al campionato nazionale di serie B girone Centro grazie al contributo economico dell’Autogerma, che è sponsor con il marchio Volkswagen Dream, e allo sponsor Lloyd Italico Assicurazioni Gruppo Toro.
L’attività sportiva del Basket in carrozzina a Villanova d’Arda è nata come momento di terapia riabilitativa, fortemente voluto da alcuni operatori in associazione con giovani disabili frequentatori del centro di recupero dell’ospedale di Villanova. In 15 anni si è trasformato sempre più in uno strumento di realizzazione, consentendo la pratica sportiva ad atleti che altrimenti avrebbero dovuto interrompere la loro attività agonistica. Dopo una serie di partite dimostrative, l’attività è proseguita per circa tre anni ed ha portato alla nascita della Polisportiva Ospedale G. Verdi di cui Regia Basket Villanova d’Arda fa parte. Nella stagione agonistica 1999/00 è cominciata l’avventura professionale e, con l’approdo in serie B nazionale nella stagione 2002/03, la squadra ha cominciato ad avere una sua fisionomia ben definita. Nella stagione 2003/04 ha vinto la Coppa Emilia, e si è classificata 2° nel girone di campionato, sfiorando l’impresa di arrivare ai play off con gli altri due gironi nazionali.
Il basket in carrozzina nasce negli Stati Uniti dopo la Seconda Guerra Mondiale negli ospedali militari. I medici ed i terapisti pensarono che far praticare sport a coloro che erano rimasti invalidi di guerra potesse essere un buon metodo per riabilitarli e reinserirli nella società. Lo sviluppo del basket in carrozzina a livello mondiale si ebbe quando gli Stati Uniti invitarono disabili di altri paesi nei loro centri per far conoscere questo sport. Il basket in carrozzina, esattamente come quello in piedi, ha i campionati del Mondo, gli Europei ed è uno sport olimpico alle Paraolimpiadi.
Le squadre sono state inizialmente suddivise in due gironi:
girone 1: Gent, Bergamo, Genova;
girone 2: Le Cannet, Villanova d’Arda, Torino.
Il programma della tre giorni:
ore 15,00 Gent – Bergamo
ore 16,45 Le Cannet – Villanova d’Arda
ore 18,30 Gent – Genova
ore 20,45 Le Cannet – Torino
sabato 6 ottobre
ore 09,30 Bergamo – Genova
ore 11,15 Villanova d’Arda – Torino
ore 14,00 convegno a Loano2
ore 16,30 vincente girone 1 – seconda girone 2
ore 18,15 vincente girone 2 – seconda girone 1
domenica 7 ottobre
ore 09,30 finale 5° / 6° posto
ore 11,15 partita dimostrativa di pallamano
ore 11,45 finale 3° / 4° posto
ore 15,00 finale 1° / 2° posto


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli