Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16126 del 05 Ottobre 2007 delle ore 13:56

Podismo, domenica a Loano si svolge la prima edizione del “Giro delle Mura”

Loano. Si svolgerà domenica 7 ottobre la prima edizione del “Giro delle Mura” di Loano”, valido anche come “Memorial Paolo Romanisio”, corsa podistica competitiva su strada organizzata dalla Società Sportiva Runners Loano in collaborazione con l’assessorato allo Sport del Comune di Loano, la Pro Loco di Loano e l’Unione nazionale veterani dello sport.
La competizione, riservata alle categorie Assoluti, Amatori e Master, riporta a Loano, dopo alcuni anni di assenza, la grande tradizione delle manifestazioni podistiche, iniziata negli anni sessanta con la Loaneseide, poi diventata “Straloano”. La manifestazione, già da questa prima edizione, ha l’obiettivo di ritagliarsi un suo spazio ben visibile nel panorama delle corse regionali e nazionali, ricalcando le orme di alcune delle competizioni più fortunate, quali quella di Nizza e Portofino. Per questo motivo l’organizzazione ha puntato su una grande promozione sia a livello locale che nazionale, ha reso appetibile il miglior piazzamento con medaglie d’oro ed ha previsto numerosi premi a sorteggio per tutti coloro che parteciperanno alla gara.
La competizione si svolgerà su un percorso interamente pianeggiate di 10 chilometri (misurati al centimetro dalla Fidal), che toccherà il perimetro pentagonale delle mura di Loano. Due giri di boa e cinque curve permetteranno ai concorrenti più preparati di correre sempre in rettilineo ed in pianura e consentiranno a chi non è ossessionato dal risultato di concedersi il lusso di percorrere tutto il waterfront di Loano, libero da autovetture. La partenza avverrà in piazza Italia alle ore 10,00. Alla gara hanno già aderito circa 150 runners ed alla manifestazione parteciperanno alcuni atleti di prestigio quali il campione nazionale della Tunisia (10.000 in pista), Vincenzo Scuro (Orecchiella Versilia), campione italiano Promesse, e Valerio Brignone (Atletica Saluzzo), campione mondiale cross master, che si è distinto come miglior atleta italiano a New York nel 2001. La gara loanese rappresenta per l’atleta un’occasione per svolgere la sua preparazione atletica in vista di New York 2007, dove correrà con l’ambizione di portare a casa la vittoria nella propria categoria. Sarà presenta anche Luciano Acquarone, atleta 76enne, ex campione del mondo, che nel 2006 ha corso la maratona d’Italia a Carpi in 3h 10′, miglior prestazione mondiale, di 7 minuti più veloce rispetto al record stabilito dieci anni prima a Chicago, record over 75 omologato dalla IAAF. Accanto agli atleti ci saranno gruppi di acrobati e band di jazz in puro stile “Maratona di New York”. La corsa è nata per ricordare Paolo Romanisio, ppassionato compagno di strada di tutto il gruppo dei Runners Loano, scomparso in circostanze drammatiche due anni fa.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli