Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16153 del 05 Ottobre 2007 delle ore 16:57

Primarie per il PD: come si voterà in Liguria e Provincia

[thumb:117:r]Liguria. Quattordici collegi elettorali (due ciascuno per le province di La Spezia, Savona e Imperia, otto per quella di Genova) per quasi 300 seggi allestiti nelle quattro province (83 a La Spezia, 44 a Savona, 29 a Imperia e 137 a Genova) nei quali lavoreranno oltre tremila volontari tra aderenti ai DS e alla Margherita e semplici cittadini: con questi numeri si muoverà domenica 14 ottobre la macchina organizzativa per le primarie del nuovo Partito Democratico. Due le schede con le quali si potranno esprimere le proprie preferenze: una di colore azzurro per scegliere il segretario nazionale tra i cinque candidati e, sui 203 candidati delle 61 liste in lizza, i 71 delegati che parteciperanno all’assemblea costituente nazionale; e una di colore grigio in cui scegliere tra i due candidati segretari regionali (Mario Tullo e Carla Olivari Flick) e i 142 delegati che andranno a comporre l’assemblea costituente regionale (506 candidati per 53 liste). Circa 120 mila le schede che verranno stampate nei prossimi giorni. Le urne saranno aperte dalle 7 alle 20 nelle quali, versando un euro, potranno depositare il proprio voto i cittadini italiani e immigrati (questi ultimi presentando il certificato di residenza e se extracomunitari il permesso di soggiorno) che quel giorno abbiano compiuto i sedici anni. Anche gli studenti universitari fuori sede potranno votare nella città dei propri studi facendo domanda entro il 12 ottobre presso gli uffici tecnici dei partiti. A disposizione, oltre a manifesti e volantini che illustreranno l’ubicazione dei seggi, anche un numero verde nazionale 800-231506 e quello della Federazione DS 010-23461.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli