Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16194 del 08 Ottobre 2007 delle ore 07:08

Pietra, scoppia una bombola: tragedia sfiorata

[thumb:3597:r]Pietra Ligure. Tragedia sfiorata ieri pomeriggio nella zona a levante di Pietra Ligure, a causa dello scoppio di una bombola di gas da campeggio all’interno di un’abitazione di viale della Repubblica, all’angolo con via Como. Una 59enne, B.M.A., aveva acceso la bombola per cucinare il pranzo per lei e per la figlia, una 30enne disabile dalla nascita, ma molto probabilmente a causa del cattivo montaggio del fornelletto, all’accensione dello stesso è scaturita una potente fiammata. Il fuoco ha investito la donna e le pareti dell’alloggio, ma fortunatamente le fiamme non si sono propagate. La 59enne, che ha riportato solo delle lievi ustioni al braccio destro ed alle gambe, è riuscita a dare l’allarme ed i vigili del fuoco sono riusciti domare le fiamme in pochi minuti. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia municpale di Pietra. Il monolocale è stato dichiarato inagibile sia a causa dell’incendio, sia soprattutto per le precarie condizioni igieniche dello stesso, tenuto conto che in soli 25 mq vivevano appunto la madre e la figlia disabile. Attualmente la ragazza è stata trasferita in un istituto di Toirano mentre la madre sarà ospitata da un’amica. Dell’accaduto si sono interessati anche alcuni esponenti del Comune di Pietra Ligure: sul posto è infatti recato il vice sindaco Valeriani che si è sincerato dello stato di salute delle due donne ed ha visionato lo stato igienico-sanitario dell’appartamento, dichiarando di impegnarsi per trovare al più presto un alloggio adeguato per le due donne.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli