Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16219 del 08 Ottobre 2007 delle ore 15:09

Varazze, raccolta di firme del WWF per la tutela del verde

[thumb:566:r]Varazze. Il WWF, con una raccolta di firme, lancia un appello alla amministrazione comunale di Varazze chiedendo maggior tutela del verde pubblico, con la ripiantumazione di giovani alberi e la creazione di nuove aree verdi all’interno e all’esterno della città: “In questi ultimi anni abbiamo visto a Varazze scomparire molte piante di alto fusto senza essere state sostituite con nuovi giovani esemplari. In ultimo il caso del taglio di una splendida Magnolia tra via Garibaldi e via Cavour. Si rammenta che l’amministrazione comunale di Varazze non è dotata di uno specifico regolamento che salvaguarda e tutela il verde sia pubblico che privato, e che prevede l’obbligo di sostituzione delle piante secche e deperienti con nuovi esemplari o l’allocazione di nuove piante in caso di interventi edilizi”, dichiara il Presidente del WWF Liguria Piombo Marco. “Segnale di scarsa sensibilità e conoscenza in un comune dove si prevedono varianti al Piano Urbanistico Comunale a favore di nuovo cemento”, conclude la nota. Il WWF ha infatti stimato a decine e decine le piante di alto fusto tagliate in questi anni e mai ripristinate e propone una raccolta firme dei cittadini per chiedere all’amministrazione comunale di Varazze l’approvazione e l’attuazione del regolamento di salvaguardia del verde pubblico e privato della località del levante savonese.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli