Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16251 del 09 Ottobre 2007 delle ore 10:40

Savona, Liceo Della Rovere: domani primo appuntamento con “Fare Storia”

[thumb:1503:r]Savona. Cosa sarebbe stata Savona senza le sue concerie? Quale volto avrebbe avuto la città senza la presenza nel suo tessuto urbano di queste imprese artigiane che tanto ne caratterizzarono la storia? In che modo gli artigiani savonesi orientarono lo sviluppo urbanistico, economico e sociale della città? Sono, queste, alcune domande di non secondaria importanza riguardo alla storia di Savona. Una risposta a questi quesiti apre, infatti, più di una finestra sulle radici del tessuto imprenditoriale urbano del Medioevo e aiuta a filtrare attraverso la lente della storia economica gli avvenimenti savonesi dei secoli successivi. Ad alcune di queste domande tenta ora di dare una prima risposta il Liceo Sociale “Giuliano Della Rovere” di Savona attraverso un progetto – significativamente intitolato “Fare Storia” – il cui primo appuntamento aperto a tutti si avrà mercoledì 10 ottobre con un seminario sul tema “Le concerie medievali savonesi e lo Statuto dell’Arte degli Ontori”. Con l’aiuto di Paolo Ramagli del Museo Archeologico di Savona e dello studioso genovese Raffaele Cattani gli studenti del Liceo Sociale potranno ricostruire la vita di una conceria medievale ed entreranno, insomma, nel mondo della corporazione degli untori: un’attività che rappresentava la seconda occupazione per numero di addetti della città agli inizi del ‘500. Un sistema complesso, quello delle Corporazioni, che difendeva gli interessi comuni degli artigiani, la loro professionalità e i loro “segreti” e favoriva nello stesso tempo lo sviluppo economico e gli scambi commerciali. Attraverso lo studio delle concerie savonesi, inoltre, si potrà vedere in controluce lo sviluppo di un ceto imprenditoriale e mercantile che tanta parte ebbe nello vicende storiche della città. Guardare all’arte degli untori (il cui Statuto del 1577 è ancora inedito e sarà pubblicato dal Liceo), alle sue regole ed alla sua disciplina sarà anche un modo per gettare lo sguardo su un mondo economico per molti versi radicalmente diverso da quello attuale ma di cui, per converso, si possono scorgere alcune persistenze di lungo periodo i cui influssi sono ancora oggi avvertibili. Sarà, soprattutto, un modo attraverso il quale gli studenti che lo vorranno potranno affrontare “sul campo” la ricerca storico-economica con l’aiuto di alcuni tra i più validi esperti del settore, così da aggiungere uno strumento a quella “cassetta degli attrezzi” che è compito della scuola fornire agli studenti. L’incontro inaugurale del progetto “Fare Storia” si terrà domani, mercoledì 10 ottobre, con inizio alle ore 14,30 nell’Aula Multimediale “De Mari” del Liceo Della Rovere, in via Monturbano, a Savona. L’ingresso è libero.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli