Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16337 del 11 Ottobre 2007 delle ore 11:14

Villanova, trasferimento Piaggio: domani conferenza dei servizi referente

[thumb:4297:r]Villanova d’Albenga. E’ fissata per domattina nel Comune di Villanova d’Albenga la prima seduta della conferenza dei servizi in seduta referente per l’illustrazione del progetto relativo al nuovo insediamento produttivo della Piaggio, in trasferta dalle aree finalesi. “Siamo arrivati a questo momento, dopo una lunga attesa che non è dipesa dalla amministrazione comunale, grazie alla capacità esaminativa del nostro ufficio tecnico, che con diligenza e puntualità ha vagliato il progetto, portandolo in commisione edilizia con esito favorevole” dichiara il sindaco di Villanova, Domenico Cassiano. Alla riunione parteciperanno i tecnici e i progettisti della Piaggio e i rappresentanti di Provincia, Arpal, Comune e Asl, che avranno la possibilità di conoscere tutti i dettagli sul progetto del nuovo stabilimento e chiedere ulteriori approfondimenti e modifiche. “Sulla richiesta di eventuali approfondimenti speriamo che le risposte dei progettisti della Piaggio siano tempestive – osserva il primo cittadino di Villanova – per poter giungere il prima possibile alla conferenza deliberante, che di fatto darebbe il via all’iter per la costruzione della nuova fabbrica con risvolti positivi anche per quanto riguarda il futuro dell’aeroporto Panero”. “Il Comune ha già cercato di farsi carico delle esigenze dei lavoratori e a breve mi incotrerò con le RSU perchè il consenso sul progetto dei lavoratori è molto importante sopratutto per facilitazioni, servizi pubblici e parcheggi a disposizione dei dipendenti” conclude Cassiano. Quello di Villanova sarà uno stabilimento all’avanguardia nel settore, dedicato alle produzioni sia dei motoristiche che delle componenti velivolistiche oltre che sede della direzione tecnica. Nel nuovo complesso verranno trasferite tutte le attività industriali sui motori aeronautici: costruzione revisione e manutenzione – inclusa la nuova produzione e l’assemblaggio finale dei motori elicotteristici PW 206-207 coprodotti in partnership con Pratt&Whitney Canada in forza dellaccordo del 2006 – e i componenti dei velivoli P180 Avanti II il cui successo sul mercato internazionale ha determinato l’esigenza di incrementare i ratei produttivi. Lo scorso 27 settembre Piaggio Aero si è aggiudicata le aree industriali di Finale Ligure nell’asta pubblica per la vendita dei cespiti ex-demaniali tenutasi presso la sede regionale dell’Agenzia del Demanio. La riunificazione delle proprietà dei cespiti del sito industriale di Finale Ligure è stato il primo fondamentale passo concreto verso la realizzazione del nuovo insediamento villanovese, nel quale l’inizio delle produzioni industriali è previsto per la fine del 2009.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli