Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16405 del 12 Ottobre 2007 delle ore 15:00

Basket, al via la serie D: Fondocasa Alassio sicura protagonista

Alassio. Scatterà tra una settimana il campionato regionale di serie D, la cui stagione regolare terminerà domenica 6 aprile e sarà seguita da playoff e playout. Sono dodici le formazioni che vi prenderanno parte, di cui una sola compagine della Provincia di Savona: la neopromossa Fondocasa Alassio. Ci sarà un solo team anche a rappresentare l’imperiese, l’Olimpia di Taggia, mentre saranno ben quattro le formazioni di Genova città e altrettante di Genova Provincia, una delle quali, il Rossiglione, gioca a Novi Ligure le proprie gare interne. L’Ameglia terrà alto l’onore spezzino. A completare l’organico una toscana, la Pontremolese, consueta avversaria delle liguri per la vicinanza geografica alla Spezia. Il primo turno verà l’Alassio impegnato a Sant’Olcese; questo il programma:
sabato 20
ore 18,15 Olimpia Basket – Black Basket Rossiglione
ore 21,00 Pontremolese – Ardita Juventus
domenica 21
ore 19,00 PGS Auxilium – CSI Basket Ameglia
ore 19,00 Pro Recco – Pontecarrega Quezzi
ore 20,00 Audace Gaiazza Valverde – Fondocasa Alassio
ore 20,00 CAP Genova – Junior Basket Rapallo
Difficile individuare una favorita, tuttavia Ameglia, Olimpia ed Alassio sembrano godere della maggore considerazione. Ai primi posti potrebbero ambire anche Pontremolese e Black Basket, seguite dall’AGV. La Junior Rapallo si è rinforzata ma dovrebbe lottare per il centro-classifica, così come l’Auxilium, indebolita dall’addio di Giannini. Il Pontecarrega ed il rinnovato CAP partono con l’obiettivo di sorprendere, mentre la neopromossa Pro Recco e l’Ardita dovranno faticare per tenere testa alle avversarie. Ma i pronostici spesso sono fatti per essere smentiti e nelle 22 giornate di campionato potrà accadere di tutto. Per molti sodalizi l’obiettivo principale sarà far maturare i più giovani, cercando di andare contro la solita tendenza di assicurarsi per una stagione giocatori “attempati” badando solo al risultato.
La Fondocasa del presidente Giovanni De Stefano potrà contare su un gruppo di giocatori di grande esperienza, in grado di ambire al secondo salto di categoria consecutivo. I gialloblu hanno allestito una rosa molto ampia, dato che molti elementi, per motivi di lavoro o di studio, non potranno essere presenti a tutte le partite. Questo il roster dell’Alassio:
Bohemier Willym, classe 1988. ruolo: guardia
Castagneris Silvano, 1974, ala pivot
Danese Nino 1988 guardia
Enrico Alessio 1988 guardia
Ferrari Thomas 1982 ala
Galzignato Luca 1985 ala
Gazzotti Paolo 1982 play
Krol Kuba 1981 pivot
Leoncini Carlo 1966 guardia
Mancuso Gianni 1976 play
Michelini Davide 1975 guardia ala
Michelini Giuliano 1978 ala
Moirano Igor 1975 guardia
Moirano Ivan 1974 pivot
Montali Alessandro 1976 guardia
Montedisopra Sergio 1988 guardia
Serafini Paolo 1986 ala
Serafini Matteo 1988 play guardia
Tassara Maurizio 1961 pivot
Allenatore: Lupi Andrea
Assistente allenatore: Guarino Daniele
Team manager: Melgrati Silvio
Addetto statistiche: Valenza Fabio
Massaggiatore:Ponti Pepito
Medico: dottoressa Barberis Alessandra
Presidente: De Stefano Giovanni
Vicepresidente: Pessina Giancarlo
Segretaria: Becchi Floriana
Addetto arbitri: Boidi Bartolomeo
La Fondocasa Alassio disputerà le partite interne alla domenica alle ore18,00 nel palazzetto dello sport Ravizza di Alassio, in via Neghelli.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli