Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16403 del 12 Ottobre 2007 delle ore 17:15

Pietra Ligure, cantieri navali: protocollo d’intesa per superare le criticità

[thumb:2053:r]Pietra Ligure. E’ iniziato il periodo di sospensione programmata dei cantieri navali di Pietra Ligure ed il sindaco Luigi De Vincenzi chiede agli enti pubblici coinvolti di fare una verifica di quanto fatto e quanto resta ancora da fare per la riconversione e riqualificazione dell’area. Il procedimento per la trasformazione dei cantieri Rodroquez ha subito una lunga battuta di arresto tale da poter determinare il mancato rispetto dei tempi programmati e da far giungere i cantieri stessi alla sospensione delle attività senza che possa essere parallelamente intrapresa in via esecutiva la trasformazione del sito produttivo. “La conseguenza è il concreto rischio che il dilatarsi dei tempi del procedimento in corso possa prolungare la inoperosità delle maestranze, che la stasi operativa possa produrre ricadute negative non solo occupazionali ma anche dell’indotto che ruota intorno al cantiere e che vengano gravemente frustrate quelle aspettative di sviluppo fondate sulla ormai improcrastinabile riconversione delle aree produttive” spiega il primo cittadino pietrese, che ha scritto una lettera al presidente della Regione, Burlando, agli assessori regionali Ruggeri e Guccinelli, e al presidente della Provincia di Savona, Bertolotto, per definire al più presto un accordo teso al superamento delle criticità legate appunto ai cantieri. “Ritengo – mette nero su bianco il sindaco di Pietra – che sia indispensabile ritrovare quello slancio iniziale sulla scia di quel consenso unanime espresso al progetto dagli enti locali ed anche dalle organizzazioni sindacali e dalla RSU che ha determinato la sottoscrizione del noto protocollo di intesa con il quale ogni amministrazione si è impegnata a fare la sua parte con ogni utile e necessaria iniziativa”. “Richiedo quindi – conclude il sindaco – che sia dato il massimo impulso al procedimento in itinere e che sia dedicato ogni sforzo per poter finalmente entrare nella fase operativa di quello che considero uno dei progetti prioritari per lo sviluppo turistico e cantieristico del ponente ligure”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli