Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16416 del 13 Ottobre 2007 delle ore 07:45

Savona, calendario ricco di eventi alla libreria Ubik

Savona. Calendario ricco di eventi autunnali alla libreria Ubik di Savona, appuntamenti tutti pomeridiani e a ingresso gratutito inediti per la provincia di Savona e tra i quali spiccano nomi come Elio di “Elio e le Storie Tese”, Nico Orengo, Lisa Ginzburg, Bruno Morchio e Marco Vichi. Inoltre verranno presentate mostre, iniziative musicali e per bambini, incontri con musicisti provenienti da varie parti del mondo, associazioni e enti (Emergency, Teatro Carlo Felice), oltre che la presentazione del manoscritto originale di Fabrizio De Andrè proveniente dalla Fondazione De Andrè di Milano. Qui di seguito gli appuntamenti programmati.

Sabato 13 ottobre Ore 17:
L’autore Marco Ghelardi presenta la traduzione della commedia “Sogno di una notte di mezza estate”. Ritorna per il terzo anno il grande appuntamento culturale “Shakespeare in town!” della Compagnia Salamander, quest’anno dedicato a “Un sogno di una Notte di Mezza Estate”. Un tipo di festival unico in Europa che per un mese ospiterà i più diversi eventi in vari spazi della città. Il Direttore artistico Ghelardi illustrerà al pubblico della libreria i meccanismi e le tecniche dell’antica arte della traduzione. “Tradurre Shakespeare vuol dire tradurre poesia e tradurre teatro. due operazioni impossibili e insieme affascinanti…”.

Giovedì 18 ottobre Ore 18:
Presentazione della stagione 2007/2008 del Teatro C. Felice di Genova. Il responsabile Ufficio Stampa del Carlo Felice di Genova Michele Mannucci, musicologo, conduttore di RAI Radio 3 e professore al DAMS di Genova-Imperia, presenterà la stagione di Opera, Balletto e Sinfonica del più importante Teatro ligure, con una originale conversazione col pubblico sul fascino e l’attualità delle opere in programma, con ascolto commentato di brani e visioni di inediti filmati su schermo degli allestimenti delle rappresentazioni.

Venerdì 19 ottobre Ore 17:
Inaugurazione Mostra e Ambientazione opere di Yiu-Wah Leung, a cura di Alessandra Panaro per il ciclo di esibizioni “Trasformare”. Yiu-Wah Leung è nato ad Hong Kong. Ha svolto ed approfondito la sua preparazione artistica in Cina e in Europa ed è stato curatore della Galleria delle Muse di Hong Kong dal 2001 al 2003. Espone, con mostre personali e collettive, dal 1988 dalla Cina agli Stati Uniti e in varie parti d’Europa. Nel 2006 ha vinto il premio “Full Freeman Fellowship” grazie al quale ha operato ed esposto in Vermont (USA) per 2 mesi nell’autunno 2006 e in Corea nell’estate del 2007. L’artista di Hong Kong, raffinato performer venuto dal design, ha fatto riconoscere il suo talento a livello internazionale grazie anche ad un’elaborazione originale di varie stili creativi, dalla tecnica più antica all’avanguardia concettuale. La mostra durerà fino al 16 novembre.

Sabato 20 ottobre Ore 17:
Lo scrittore Marco Vichi presenta il suo nuovo libro “Nero di luna”. Uno scrittore che racconta di uno scrittore, protagonista del libro, che sceglie una vecchia cascina sulle colline del Chianti per scrivere il suo libro più bello. Ma la realtà nasconde delle brutte sorprese: una villa in cui si celano misteri, con personaggi inquietanti e misteriose stragi di animali… Questo è il soggetto di partenza dell’ultimo noir (edizioni Guanda) di Marco Vichi: “Nero di luna”: un romanzo del sottosuolo in cui si annidano paure e leggende, un libro bello, coinvolgente, a tratti inquietante dove si sfiora l’horror, appassionante per la ricerca dei misteri del paese, e anche per il modo di raccontare la storia (in prima persona, con gli occhi dello scrittore).

Martedì 23 ottobre Ore 17:
Presentazione del libro di Mario Arena “Sogni in prestito”. Il circolo culturale Mario Arena presenterà il volume di poesie di Mario Arena, oltre che parlare con il pubblico delle attività e delle finalità del circolo.

Mercoledì 24 ottobre Ore 17 (da confermare):
Lella Costa, in occasione dello spettacolo “Amleto”, incontra il pubblico della libreria. “Amleto” è una spugna: contiene politica e tragedia d’amore, violenza e morale, follia e metodo, pace e guerra. E sempre, dall’antichità a Shakespeare e in ogni riscrittura contemporanea, è rappresentato come il primo degli intellettuali infelici, un giovane colto e melanconico armato di simulata follia che lavora alla ricerca della verità o della vendetta. Da qui parte la fedele rilettura di Lella Costa, al teatro dell’Archivolto di Genova dal 23 al 27 ottobre. L’autrice incontrerà il pubblico della libreria Ubik alle ore 17 in collaborazione con Emergency e con la campagna “Diritto al cuore” relativa alla costruzione di un ospedale di cardiochirurgia in Sudan, un centro di eccellenza che garantisce cure altamente specializzate e gratuite ai malati del Sudan e dei nove paesi confinanti. Oggi, perché il Centro «Salam» possa continuare a crescere, Emergency riprende la campagna “Diritto al cuore”: dall’1 al 31 ottobre sarà possibile inviare un SMS al numero 48587 del valore di 1 euro per tutti gli utenti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia oppure effettuare allo stesso numero una chiamata da rete fissa Telecom Italia del valore di 2 euro.

Venerdì 26 ottobre Ore 17:
Lo scrittore Nico Orengo presenta il suo ultimo libro “Hotel Angleterre”. Che fine ha fatto la penna donata da Goethe a Pushkin in segno di stima e ammirazione, scomparsa dopo la morte del poeta russo? Parte da qui, da un piccolo indizio favoloso, la trama di questo nuovo attesissimo libro di Nico Orengo (edizioni Einaudi): un imprevedibile viaggio per parole e immagini dentro il mito della Grande Madre Russia. Quella penna diviene “il capo di una lenza che a tirarla piano piano» finisce per unire San Pietroburgo e Sanremo… Nico Orengo compie un personalissimo viaggio dentro il mito russo, sulle tracce di «un omaggio, di un’eredità poetica, di un sentimento, di una scintilla vitale”. All’immaginario costruito da una vita di letture si sovrappone l’eco delle memorie familiari, quando nonna Valentina Tallevich raccontava gli amori e gli eccessi dei nobili russi che svernavano a Sanremo. Quello che sembrava un gioco intellettuale, un “giallo” per letterati, si arricchisce lungo il percorso di intime reminiscenze e risonanze poetiche, così la quête diviene racconto, e ricerca del senso stesso della scrittura e delle proprie origini.

Sabato 27 ottobre Ore 17:
Lo scrittore Andrea Grillo presenta il suo ultimo libro “Passi sulla via della pace”. Lo scrittore, ordinario di filosofia e teologia presso il Pontificio Ateneo S.Anselmo di Roma, presenta il suo nuovo libro, pubblicato recentemente dall’editore Natrusso Communication, che ha per tema una riflessione filosofica su come ridefinire il rapporto tra libertà e autorità agli inizi del nostro secolo.

Sabato 10 novembre Ore 16:
La scrittrice Lisa Ginzburg presenta il suo nuovo libro “Malìa Bahia”. La malìa è trappola e incanto, e di trappola e incanto la città di Salvador de Bahia sembra voler raccontare a chi se ne appassiona. Un mondo che canta e balla quando vorrebbe piangere. Che sa ridere beffardo come trainasse sempre dietro di sé un gigantesco carro di carnevale. Una comunità nera, povera, che non si lascia mai, resta unita a dispetto di tutto, e una minoranza ricca, bianca, che vive il proprio maggior agio in solitudine e quasi in silenzio… Questo è il soggetto dell’ultimo libro di Lisa Ginzburg (edizioni Laterza), un libro intenso, autentico, che ci riporta al tema perenne dell’ingiustizia sociale diffusa a ogni latitudine.

Venerdì 16 novembre Ore 17:
Esibizione per bambini di “fiabe e musiche dal mondo”, a opera dei musicisti Pap Ndong (Senegal), Elias Salvini (Brasile), Albert Sardei (Rwanda), a cura dell’Associazione Melisandra. Gli artisti, provenienti da diverse parti del mondo, si esibiranno in uno spettacolo di danze, musiche e fiabe raccontate per un pubblico di bambini. Ciò rappresenta un estratto del progetto della Banda di Caricamento, molto nota a Genova come progetto etnico-musicale di fusione di diverse esperienze musicali con il tessuto sociale che li ospita.

Sabato 17 novembre Ore 18:
Il cantautore Marco Stella presenta il suo nuovo cd “Mio nonno era Pertini”. Marco Stella, cantautore ligure, finalista nel 2004 al Premio De Andrè e presente in numerose partecipazioni a concorsi e festival come il Premio Tenco, propone in anteprima al pubblico della libreria il suo nuovo cd, un album molto ben suonato e arrangiato, dai ritmi mediterranei e acustici, con la collaborazione di chiara impronta jazzistica del suo coautore Marco Cravero. L’album, distribuito in Italia da Egea, vuole rendere omaggio alla figura del Presidente Sandro Pertini nella vicinanza del trentennale dalla sua elezione. Stella e Cravero si esibiranno alle 18 in un mini concerto al pubblico.

Sabato 24 novembre Ore 17:
Lo scrittore Bruno Morchio presenta il suo ultimo libro “Le cose che non ti ho detto”. Tra memoria e presente, dall’Estremo Oriente ai carruggi genovesi della città vecchia, Bacci Pagano deve mettere alla prova tutta la sua tenacia, in una vicenda in cui all’odio e alla disperazione si oppongono l’intelligenza e la ragione, alla ricerca di una verità elusa e sepolta.
“Le cose che non ti ho detto” (edizioni Garzanti) è un romanzo raffinato e avvincente, dove il thriller è sostenuto da una acutissima tensione psicologica. Bruno Morchio conferma il suo talento di narratore in grado di dare voce a una città irripetibile, dove si sfiorano e s’intrecciano di continuo mondi diversi: dall’alta borghesia chiusa nel suo orgoglio alla casbah di immigrati e prostitute, passando per la memoria di una metropoli industriale che non c’è più. Alle 17 Morchio incontra il pubblico.

Novembre (data da definire):
L’artista Elio (leader del gruppo Elio e le Storie Tese) incontra il pubblico della libreria. Il mitico, il funambolico Elio, sarà presente in libreria, consiglierà il pubblico sui libri da leggere, da non leggere, in un’improbabile performance dai risvolti imprevedibili… Elio (Stefano Belisari) è l’anima e il fondatore del gruppo “Elio e le Storie Tese” (talvolta abbreviato in EelST), il gruppo rock demenziale più famoso in Italia. Il gruppo ha conosciuto negli anni una popolarità sempre crescente, alimentata dalla collaborazione in molte trasmissioni televisive come “Gialappa’s band”, “Mai dire gol” o “Zelig”. Gli Elii vantano anche premi alla “European Music Awards”, il secondo posta al Festival di Sanremo del 1996 e diversi Dischi d’oro.

Novembre (data da definire):
Presentazione ed esposizione del manoscritto di Fabrizio De Andrè “Khorakhanè”. Da novembre sarà esposto in libreria un manoscritto inedito di Fabrizio De Andrè, ovvero la traduzione in italiano originale, scritta di pugno da De André, del finale del brano Khorakhanè, cantato nell’album “Anime Salve” in lingua rom, e che ha come tema la condizione umana e sociale del popolo rom in Europa. Il manoscritto è esposto (caso unico in Italia) per gentile concessione di Dori Ghezzi e della Fondazione De Andrè di Milano, e proviene dall’archivio del Centro Studi e Documentazione De André dell’Università di Siena.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli