Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16468 del 14 Ottobre 2007 delle ore 19:45

Promozione, Cerialecisano travolgente: 6 a 0 alla Voltrese

[thumb:3019:r]Ceriale. La Voltrese si è presentata a Ceriale nelle vesti di capolista imbattuta, con un attacco formato da nomi eccellenti per la categoria ed una difesa fra le meno trafitte del torneo. Ne è uscita con le ossa rotte, travolta 6 a 0 da un Cerialecisano scatenato, capace di realizzare 10 reti nelle ultime 2 partite. La compagine allenata da Schillaci è andata a segno due volte con Sancinito, una con Rossignolo, Peluffo, Bellinghieri e Torsoli. Il Cerialecisano sta pagando un inizio a rallentatore nei primi 3 turni e si trova solamente in 7° posizione, ma sta dimostrando di avere le carte in regola per ambire ad un posto nei playoff.
Dopo due vittorie e due sconfitte, riecco i 3 punti per il Finale. La rete che ha messo ko l’Ospedaletti è stata realizzata dall’ex laiguegliese Ricotta. Il Finale aggancia il Varazze, fermato sull’1 a 1 dal Laigueglia: al Gandolfo sono andati a segno Mascardi per i biancoblu e Venezia per il team di mister Podestà.
Bragno e Riviera Pontedassio sono le due formazioni “abbonate” al pareggio in questo girone: 4 “segni x” in 5 gare. I biancoverdi hanno impattato sul terreno della Golfodianese: a segno Mignone (2 volte) e Da Costa per i valbormidesi, G. Bella, S. Bella e De Simeis per i locali sulla cui panchina è tornato Bencardino, chiamato a sostituire Bruni.
Davanti a tutti resta solitaria la Virtusestri che ha regolato l’Albenga con un goal di Lobascio. Gli ingauni non son riusciti a violare la porta dei genovesi che, con una rete al passivo, è la meno battuta del girone. E’ la seconda sconfitta per i bianconeri di mister Alfano che non sembrano in grado di ripetere i risultati della stagione scorsa, quando sfiorarono i playoff. Qualcosa non va nemmeno nella Cairese, attesa fra le protagoniste ma che ha già incassato quattro sconfitte. Come domenica scorsa, per i gialloblu è andato a segno Laurenza ma non è bastato: l’esperto Caverzan e D’Attanasio hanno permesso all’Argentina di portare via i 3 punti dal Brin.
Prima rete in campionato per il Serra Riccò: il goal che vale 3 punti lo ha messo a segno Ferraro al Ceravolo di Lagaccio. Per i locali, ancora battuti di misura, è crisi di risultati. La formazione verdeazzurra è molto giovane e sembra aver bisogno per abituarsi alla categoria.
La 5° giornata ha visto 3 vittorie interne, 2 esterne e 3 pareggi:
Cairese – Argentina 1 – 2
Cerialecisano – Voltrese Vultur 6 – 0
Finale – Ospedaletti Sanremo 1 – 0
Genova Amicizia Lagaccio – Serra Riccò 0 – 1
Golfodianese – Bragno 3 – 3
Laigueglia – Varazze Don Bosco 1 – 1
Riviera Pontedassio – Ventimiglia 2 – 2
Virtusestri – Albenga 1 – 0
Varazze e Finale conducono la pattuglia delle savonesi, concentrate nel centro-classifica, fatta eccezione per la Cairese che arranca poco più indietro:
1° Virtusestri 13
2° Ventimiglia 11
3° Voltrese Vultur 10
3° Argentina 10
5° Varazze Don Bosco 9
5° Finale 9
7° Cerialecisano 8
8° Bragno 7
9° Albenga 5
9° Laigueglia 5
11° Golfodianese 4
11° Riviera Pontedassio 4
11° Serra Riccò 4
14° Cairese 3
15° Ospedaletti Sanremo 2
15° Genova Amicizia Lagaccio 2


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli