Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16496 del 15 Ottobre 2007 delle ore 14:01

Giornata nazionale per la lotta alla sordità: esami gratuiti negli ospedali della Provincia

Provincia. L’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e i presidi ospedalieri della ASL 2 Savonese aderiscono alla giornata nazionale per la lotta alla sordità, in programma giovedì 18 ottobre. La manifestazione è promossa dall’A.I.R.S. (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Sordità) e gode del patrocinio del Ministero della salute e della Società Italiana di Audiologia e Foniatria. Sono sette milioni gli Italiani, di cui molti bambini, che hanno problemi d’udito. La sordità, al pari di altre importanti malattie sociali, può essere combattuta con una migliore informazione e con l’incremento della prevenzione e della ricerca scientifica. È per questo motivo che la manifestazione si propone anche l’importante obiettivo di aumentare il livello di conoscenza sulle possibilità di prevenzione e cura della sordità, sensibilizzando l’opinione pubblica, le amministrazioni ed i mezzi di informazione su tutte le problematiche mediche e sociali connesse proprio a questa patologia. Si tratta del quinto evento su scala nazionale organizzato dall’associazione in questi ultimi anni, alla scorsa edizione hanno aderito ben 200 ospedali e per la Giornata 2007 si prevede un coinvolgimento di 250 strutture.
Al Santa Corona di Pietra Ligure, il 18 ottobre dalle ore 09 alle ore 17, presso l’ambulatorio d’Otorinolaringoiatria, ubicato al pian terreno dell’Unità Spinale Unipolare, sarà possibile effettuare gratuitamente esami dell’udito ed accertamenti otologici. Nel caso in cui l’affluenza sia tale da non poter soddisfare in giornata tutte le richieste, il personale tecnico e medico sarà disponibile ad effettuare gli esami, sempre gratuitamente, in data da concordare. “La sordità ed i disturbi uditivi ad essa legati costituiscono un serio problema medico e sociale, ancora oggi sottovalutato, nonostante ne sia interessato oltre il 10% della popolazione. Quando la sordità colpisce gravemente in età infantile provoca severe alterazioni nello sviluppo del linguaggio e conseguenti problematiche nella comunicazione e nell’assetto psicologico oltre a gravi situazioni di disagio nelle famiglie. La diagnosi precoce è una delle armi che abbiamo a disposizione per opporci con successo al verificarsi di tali conseguenze- spiega il Prof. Stefano Nosengo, Direttore della Struttura di Otorinolaringoiatria del nosocomio pietrese – In occasione di questa manifestazione, il nostro personale medico e paramedico sarà a disposizione di quanti desiderano effettuare una valutazione strumentale gratuita dell’udito. E’ un ottima occasione per diffondere la cultura della prevenzione e per migliorare il rapporto tra i cittadini e la nostra struttura ospedaliera”.
La ASL2 savonese aderisce all’iniziativa con i presidi ospedalieri di Savona (Ospedale S. Paolo) e di Albenga (Ospedale S. Maria della Misericordia) con gli Ambulatori delle rispettive Unità Operative Otorinolaringoiatria e con i Poliambulatori di Via Collodi a Savona della U.O. Medicina di Base e Specialistica. I centri ospedalieri ed il personale medico, tecnico ed infermieristico che partecipano all’iniziativa saranno a disposizione per una valutazione clinica gratuita dell’udito e per fornire informazioni di base utili alla migliore conoscenza del problema sordità. I cittadini interessati potranno richiedere la visita gratuita presso gli ambulatori di otorinolaringoiatria degli ospedali di Albenga, Savona e i poliambulatori savonesi della ASL 2 in via Collodi.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli