Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16579 del 17 ottobre 2007 delle ore 10:10

Alp-Med Liguria, Piemonte, Provence: stipulata convenzione per la collaborazione economica

Regione. Le Unioni camerali della neo costituita euroregione Alp-Med: Liguria, Piemonte, Provence – Alpes – Côte d’Azur e Rhône – Alpes, hanno sottoscritto ieri “La Convenzione di Nizza” per la collaborazione economica. “Si tratta – spiega il presidente della Chambre Pierantonio Genestrone – di un atto attraverso il quale le Unioni camerali delle cinque regioni intendono proseguire e rafforzare un comune percorso di avvicinamento e di collaborazione iniziato vent’anni fa, favorendo un più ampio scambio commerciale, dando avvio ad uno studio per l’implementazione del progetto europeo “Pamel@”. Le Camere di Commercio hanno infatti creato un Osservatorio sull’economia dell’Euroregione e sviluppato una collaborazione più stretta nei settori di interesse dell’Unione europea, in modo da utilizzare i fondi stanziati per tali misure. In particolare, in protocollo è focalizzato sul rafforzamento ed il miglioramento delle infrastrutture di comunicazione terrestri e marittime, in un’ottica di crescita dei flussi di scambio Est-Ovest, seguendo i due assi Genova-Rotterdam e Lisbona-Kiev. “La ‘Convenzione di Nizza’ – aggiunge Genestrone – rappresenta pertanto un’occasione di crescita per la nostra regione che entra così a far parte a pieno titolo di un’importante realtà economica europea, l’Euroregione ‘Alpi-Mediterraneo'”. Per Genestrone, inoltre, “siamo di fronte ad una sfida impegnativa, dalla quale però non ci si può sottrarre. In gioco c’é il futuro della nostra economia di piccola regione di montagna, che deve scongiurare il pericolo della marginalità di un mercato globalizzato, ‘sfruttando’ al meglio le potenzialità offerte dalla prossimità ai nodi dei grandi assi viari europei”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli