Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16609 del 17 Ottobre 2007 delle ore 19:01

Regione, Rifondazione pronta a dare battaglia contro DDL su precari

Regione. Rifondazione Comunista ha annunciato battaglia in Consiglio regionale affinché sia ritirato il disegno di legge della Giunta sulle”Modifiche alla legge numero 14 del 3 aprile 2007 – Disposizioni collegate alla Legge Finanziaria 2007″ che “dispone una limitazione alla stabilizzazione dei rapporti di lavoro precari in particolare delle aziende e degli enti sanitari. Il Prc spiega che “le modifiche riguardano il personale delle agenzie e degli enti sanitari regionali e della Regione Liguria e rispondono a una richiesta formale di adeguamento della legge regionale da parte del Governo che chiedeva di circoscrivere i precari con contratti atipici da stabilizzare. In particolare che le assunzioni vengano limitate a parte dei cococo”. Secondo Marco Nesci “la richiesta del Governo non è stata formalizzata nei termini previsti e quindi oltre a dover essere rigettata nel merito non è assoggettabile a un ricorso del Governo presso la Corte Costituzionale. La modifica è sbagliata nel merito in quanto, disponendo una limitazione alla stabilizzazione dei rapporti di lavoro in particolare nel settore sanitario, produce un effetto selettivo, assolutamente inaccettabile. In ogni caso – prosegue Nesci – è contro la stessa impostazione politica assunta dall’amministrazione regionale, che ci vede protagonisti in un processo di stabilizzazione generalizzato. Per questa ragione ci batteremo affinché questo provvedimento sia ritirato”.


» Redazione

1 commento a “Regione, Rifondazione pronta a dare battaglia contro DDL su precari”
gatto randagio ha detto..
il 19 Ottobre 2007 alle 16:37

Solito intervento tardivo (bisognava intervenire mesi fà) di un partito che ha perso la sua bussola politica! Oltre che a un bel pò di iscritti…

CERCAarticoli