Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16650 del 18 Ottobre 2007 delle ore 17:40

Savona, Capitaneria di porto: passaggio di consegne tra Caccialino e Pescatori

[thumb:4461:r:t=Maurizio Caccialino]Savona. Passaggio di consegne al vertice della Capitaneria di porto di Savona. Il 26 ottobre, con una cerimonia al Palacrociere, il comandante Maurizio Caccialino lascerà l’incarico al comandante Franco Pescatori, 51 anni, di Trieste, proveniente dallo Stato maggiore della Marina, dove dal 2003 ha svolto il ruolo di capo ufficio degli atti parlamentari. Il bilancio della Capitaneria savonese si chiude con 4.297 controlli sui fronti balneare, demaniale, della pesca, dell’ambiente, e della prevenzione e repressione a terra. Sono stati inoltre percorsi 8.000 chilometri e accertate 16 violazioni di natura penale e amministrativa. Tra queste l’operazione “Octopus” che ha condotto il personale di Savona a operare anche in Piemonte, Toscana e Lazio e ha portato al sequestro di quasi 27 tonnellate di pescato sottomisura. In mare, sono state inoltre percorse 3.300 miglia dalle motovedette impiegate nell’ambito degli oltre 2500 controlli effettuati, dai quali sono emerse 53 violazioni di natura penale e amministrative. Nell’ambito del monitoraggio del traffico mercantile approdato nel porto di Savona-Vado, sono state controllate ed ispezionate 60 navi straniere, pari al 27% di quelle giunte in porto, sospettate di irregolarità in materia di sicurezza della navigazione o prossime alla scadenza delle documentazioni di bordo.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli