Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16685 del 19 Ottobre 2007 delle ore 16:46

Welfare, rappresentanza savonese domani alla manifestazione di Roma

Savona. Alla manifestazione di domani a Roma per dire no al protocollo welfare siglato tra governo e parti sociali parteciperà anche un nutrito gruppo di savonesi. Oltre un centinaio che raggiungeranno la capitale con un treno speciale che partirà alle 5.30 dalla stazione di piazza Aldo Moro. Nel gruppo anche Marco Ravera (Segretario provinciale di Rifondazione Comunista), Franco Zunino (Assessore regionale all’Ambiente), Jörg Costantino (Assessore all’Ambiente del Comune di Savona), Alessio Bragantini (Coordinatore provinciale dei Giovani Comunisti), ma soprattutto giovani, settori di movimento, associazioni  e singoli cittadini, che domani prenderanno parte a quella che è già stata ribbattezzata come “Sinistra Day”.


» Redazione

8 commenti a “Welfare, rappresentanza savonese domani alla manifestazione di Roma”
gatto randagio ha detto..
il 19 Ottobre 2007 alle 18:28

Anche se il tema trattato è giusto, a me pare di più una manifestazione di Rifondazione Comunista… oltre a non meglio precisati “settori di movimento”, “associazioni” e “singoli cittadini” (forse iscritti al partito), si muove anche Marco Ravera (è difficile vederlo a volantinaggi o affissioni di manifesti, ma per quello ci sono i poveri “militanti”) col suo mentore Franco Zunino, per non parlare dell’Assessore del si al progetto Margonara e Fuksas Costantino Jorg e al giovane Alessio Bragantini, fratello della fidanzatina di Marco Ravera Alice…
Ci sono proprio tutti, manca la politica concreta e coerente sul territorio!

alice ha detto..
il 21 Ottobre 2007 alle 21:23

caro il mio gatto randagio, rispondo solo perchè tirata in ballo con questo commento di alta politica…mio fratello è stato citato solo perchè esponente del partito, quindi abbastanza squallido questo accenno a me. Prima di scrivere commenti deliranti sull’attività di Rifondazione cerca di conoscere meglio la politica locale…un ultimo appunto:è la terza volta che vengo citata in qualità di “fidanzata di Ravera”, cosa mai successa alle compagne di altri esponenti di partito, non è che tu e i tuoi amichetti avete un astio personale piuttosto che politico contro Rifondazione?!

gatto randagio ha detto..
il 22 Ottobre 2007 alle 13:45

Cara la mia Alice, eccomi a replicare alla tua risposta. Ritengo curioso il fatto che proprio tuo fratello sia esponente del partito in qualità di coordinatore provinciale dei Giovani Comunisti, comunque spero che sia frutto di una bravura personale e di alta preparazione politica e non di nepotismi non nuovi a certi ambienti.
Per quanto riguarda la politica locale lasciami dire che è proprio il partito di cui il tuo fidanzato è segretario provinciale ad essere molto indietro, posso citarti il fatto dell’aeroporto di Villanova D’Albenga (con le vostre intenzioni lascereste a casa molti lavoratori), posso citarti la Margonara a Savona ( se foste davvero coerenti uscireste dalla maggioranza e il vostro assessore comunale all’ambiente Jorg Costantino si dimetterebbe dal suo incarico, invece preferite tenere il piede in 2 scarpe tenendo la plotrona e protestando sempre tardivamente solo a parole… E Jorg Costantino passerà alla storia come l’assessore all’ambiente del progetto Margonara), non è più limpida la coerenza di Patrizia Turchi che per sostenere le sue battaglie ha dovuto abbandonare l’arrivismo del vostro partito? Non cito nemmeno le parole dette da Simone Falco sulla questione di Vado, si commentano da sole! (A proposito di conoscere bene la politica locale e i bisogni della gente).
Io ed i miei amichetti… (non so a chi ti riferisci come amichetti). Per ciò che mi riguarda ti posso dire che non ho nessun astio personale contro rifondazione e contro nessuno, ma mi chiedo solo se voi considerate politica coerente quella che fate o se è sempre la solita questione di poltrone ed incarichi ben retribuiti…
Distinti saluti!!!…

Simone Anselmo ha detto..
il 23 Ottobre 2007 alle 09:35

Richiesta al direttore.

Salve direttore chiedo per cortesia che l’ autore del messaggio gatto randagio sia identificato da voi tramite le informazioni che deve aver dato per registrarsi, o che lo stesso gatto randagio dichiari cortesemente il suo nome.
Questo ve lo chiedo perchè già mi è arrivata una e mail(anonima e stupida) che mi accusa come al solito di essere io l’ utente questa volta l’ utente gatto randagio.
Sono stufo di questa situazione che mischia sempre i mie trasrcorsi personali di conoscenza con la signorina Alice all’ attività politica di Rifondazione comunista e del partito dove io milito.
Ricordo a tutti che qualsiasi messaggio o testo che io ho scritto lo sempre firmato e che d’ ora in poi qualsiasi messaggio di insulti o simili che riceverò presso la mia posta elettronica sarà segnalato alla polizia postale.

Simone Anselmo
Anselmo Simone.

gatto randagio ha detto..
il 23 Ottobre 2007 alle 19:03

Mi scuso con Simone Anselmo per quanto accaduto, se mi firmo con uno pseudonimo è perchè non voglio rivelare il mio nome, ma comunque ci tengo a dire che non sono Simone Anselmo.
Trovo davvero sciocco il comportamento di questi esponenti locali di Rifondazione, o presunti tali, che si nascondono dietro e-mail anonime e anche questo dovrebbe dircela lunga sui vari comportamenti di questi “signori”.
Il mio pseudonimo deve essere preservato proprio per la libera possibilità di esprimersi e perchè non voglio a mia volta ricevere incresciosi attacchi come quello di Simone Anselmo.
Mi sono prefisso di monitorare l’attività della locale federazione del PRC, come di altre forze politiche, e di mostrarne le incongruenze politiche dove si riscontreranno proprio grazie a questo pseudonimo e grazie ad IVG che ci permette così di dire la nostra indisturbati.
Questa è libertà di stampa e di espressione!
Ad Anselmo và la mia solidarietà, poichè è vittima di un grossolano errore e di comportamenti infantili che nulla hanno a che fare con la politica.
Ringrazio la Redazione e la Direzione di IVG per averci offerto questo strumento democratico e li invito a continuare il loro buon lavoro.

Gatto randagio

Bruno Pirastu ha detto..
il 24 Ottobre 2007 alle 08:27

Non entro nel merito ma se si plaude alla Liberta di espressione come si puo nello stesso tempo essere Anonimi ? Mi sembra un controsenso. Scusate l’intromissione.

gatto randagio ha detto..
il 24 Ottobre 2007 alle 10:47

Caro Bruno, lo si può e lo si deve perchè i semplici cittadini non hanno alle spalle il potere di un partito politico. Non so come la pensa lei, ma ritengo che certi comportamenti politici su molte questioni di Savona e provincia da parte di Rifondazione siano quelli dei veri controsensi (la Margonara un esempio su tutti). Se non si è d’accordo su certi progetti, perchè l’assessore comunale all’ambiente (Jorg Costantino di Rifondazione) non lo dice e non si dimette?… Nel frattempo il suo partito fà della contrarietà soft per non perdere i voti di coloro che li hanno votati anche perchè prima erano contrari a tale progetto… Ma perchè i politicanti vogliono continuare a prendere in giro così i cittadini? E’ questo che mi fà infuriare!

Simone Anselmo ha detto..
il 25 Ottobre 2007 alle 23:41

Contento che il caso sia risolto.
Mi scuso per il messaggio ma visto la situazione ci tenevo molto che si chiarisca. Spero che Alice possa vedere questa discussione e poi eventualmente dire a chi invia certe e mail di lasciarmi in pace.
Simone

CERCAarticoli