Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16730 del 21 Ottobre 2007 delle ore 19:33

Prima Categoria: il match clou va al Sassello

Millesimo. Dopo aver battuto la Veloce, il Sassello ha avuto la meglio anche sulla Carcarese. Se si aggiunge il pareggio tra Veloce e Carcarese, le sfide di andata tra le tre favorite del campionato parlano chiaro: il Sassello del presidente Giorgio Giordani è la protagonista in questo avvio di stagione. Dopo 5 giornate su 30 non si possono trarre conclusioni, ma i biancoazzurri stanno dimostrando di essere solidi in ogni reparto e, se non fossero stati raggiunti in extremis domenica scorsa a Bordighera, sarebbero ancora a punteggio pieno. L’attesa sfida con la Carcarese è terminata 2 a 1 per i ragazzi allenati da Parodi ed è stata seguita da un pubblico molto numeroso. La delusione fra i biancorossi è tanta, ma la classifica è ancora corta e la formazione di mister Pusceddu avrà molte occasioni per riscattarsi.
Al 2° posto si isola la Veloce. Con una doppietta di Santanelli i granata hanno regolato il Santo Stefano al Mare e sembrano aver trovato il ritmo giusto per rincorrere la capolista. Lascia quindi la piazza d’onore dopo una sola giornata il Pietra Ligure, battuto a domicilio dal Legino. I neroverdi hanno ottenuto la 2° vittoria di fila e si rilanciano in classifica. Ospiti in vantaggio al 27°, pareggio di Sole con un gran tiro dalla distanza al 4° della ripresa; nuovo vantaggio del Legino al 56°, 2 a 2 di Tobia che all’80° ha risolto in modo vincente una mischia in area. La rete che ha dato i 3 punti al Legino è arrivata all’89° su un calcio di rigore.
Le altre formazioni che viaggiano nelle zone alte della graduatoria non hanno brillato: Millesimo ed Albisole hanno pareggiato nello scontro diretto, mentre il Quiliano non è riuscito a violare la porta del Santo Stefano 2005. Si è formato così un gruppone al 3° posto, l’ultimo buono per i playoff. Spareggi promozione che, a differenza dello scorso anno, dovrebbero assegnare qualche posto in più in Promozione, probabilmente 3 per 8 contendenti. Ma dipenderà dal Vado e dalla seconda classificata in Eccellenza: i loro risultati positivi potrebbero farli diventare 5.
Nei bassifondi la Sanremese Boys ha portato a casa il primo punto, imponendo il pari all’Altarese. Il Calizzano continua a segnare molto, ma anche a subire troppe reti, anche sul proprio campo: una doppietta di Cugnasco e un goal di Bruzzo hanno regalato il successo alla San Nazario, mentre per i locali sono andati a segno Buscaglia e Infante. Nella sfida tutta ponentina la Carlin’s Boys ha avuto la meglio di misura sul Sant’Ampelio.
Sono stati 3 i pareggi, 2 le vittorie interne e 3 quelle esterne nella 5° giornata:
Altarese – Sanremese Boys 1 – 1
Calizzano – San Nazario Varazze 2 – 3
Carlin’s Boys – Sant’Ampelio 1 – 0
Millesimo – Albisole 1 – 1
Pietra Ligure – Legino 2 – 3
Quiliano – Santo Stefano 2005 0 – 0
Santo Stefano al Mare – Veloce 0 – 2
Sassello – Carcarese 2 – 1
Il successo finale sembra una questione tra le savonesi, dato che le prime fra le imperiesi sono al 7° posto:
1° Sassello 13
2° Veloce 10
3° Albisole 8
3° Quiliano 8
3° Pietra Ligure 8
3° Millesimo 8
7° Carcarese 7
7° Carlin’s Boys 7
7° Santo Stefano 2005 7
10° Legino 6
11° San Nazario Varazze 5
11° Santo Stefano al Mare 5
11° Sant’Ampelio 5
11° Altarese 5
15° Calizzano 4
16° Sanremese Boys 1


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli