Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16741 del 22 Ottobre 2007 delle ore 09:22

Calcio, cambio al vertice in Seconda Categoria

Cengio. Il 3° turno del girone savonese ha rivoltato le carte sia in testa che in coda. Al vertice si insediano Santa Cecilia e Nolese. I biancoarancioni hanno travolto il Celle rifilando 4 reti ai malcapitati giallorossi, unica formazione del girone a non essere ancora andata in rete (l’unico punto lo ha conquistato con uno 0 a 0 interno).
La Nolese si è imposta sull’ex capolista Mallare. La cronaca della partita del Mazzucco. I biancorossi ripropongono la formazione che ha superato il Pallare, con le eccezioni di Gaudino in sostituzione dello squalificato Maggioni e di Ghiglione che rileva Rossi, in vacanza dopo una lunga stagione lavorativa. Primo tempo privo di emozioni, contraddistinto da molti errori di misura per entrambe le compagini. Da segnalare il brutto infortunio dello sfortunato Ghiglione che già al 5° subisce, cadendo rovinosamente a terra, la lussazione della spalla sinistra e viene sostituito da Canino. A fare la partita, per quel poco che si vede, è il Mallare che sfiora il clamoroso goal con un cross sbagliato di Galindo che va a stamparsi sul palo alla destra della porta difesa da Arrigo, il quale resterà inoperoso per tutto l’arco dell’incontro. Per la Nolese si contano due conclusioni dalla media distanza di Scollo, senza fortuna. Verso la mezzo’ora Tessitore manca per poco l’appuntamento con il goal, giungendo in ritardo su un cross dell’attivo Galindo; lo stesso attaccante ospite lascia poco dopo il posto a Gabrielli dopo un duro scontro con Lostia. Nella ripresa Luca sostituisce Gaudino (out per una botta al collo del piede) e va a piazzarsi su lato destro dell’attacco biancorosso. La Nolese ritrova il bandolo della matassa del gioco e si spinge in avanti, sospinta anche dal numeroso e rumoreggiante pubblico accorso, e con Bozzo e Ciarlo sfiora la rete ma Marenco è bravo a respingere in entrambi i casi. A sbloccare il risultato ci pensa il solito Bozzo, che al 67°, da un’azione nata da una rimessa laterale, batte l’estremo difensore mallarese con una pregevole rovesciata che si va ad infilare imparabilmente nell’angolino basso opposto alla pozione di tiro del giocatore. La Nolese, galvanizzata, sfiora il raddoppio ancora con Bozzo, con Fiorito che lambisce la traversa con un tiro-cross e con Ciarlo che, liberatosi di due avversari, si vede deviare in calcio d’angolo da Marenco il suo tiro angolato. La reazione del Mallare non si concretizza per poco quando Gabrielli, evitato Fiorella, coglie un incredibile incrocio dei pali da ottima posizione. Al 75° fa il suo esordio stagionale Scaltritti che sostituisce il sempre più “in palla” Saltarelli. La partita diventa nervosa e gli animi si accendono, ma dopo 4’ di recupero l’arbitro Silvestri fischia la fine del match. Le formazioni delle due squadre:
Nolese: Arrigo, Limito, Fiorella, Gaudino (46° Luca), Lostia, Fiorito, Saltarelli (75° Scaltritti), Ghiglione (5° Canino), Scollo, Ciarlo, Luca. All.: Saporito.
Mallare: E. Marenco, Garra, Lunati, Doglio, Testa, Pesce, Galindo, Schinca (60° L. Marenco), Tessitore (5° Gabrielli), Altezza (70° Oliveti), Bausano. All.: Giacchino.
Riprende quota il Pallare che in trasferta ha vinto entrambe le partite giocate; ieri si è imposto sul terreno dell’Aurora. Primo successo, dopo 2 pareggi, per il rinnovato Alassio. Le vespe hanno vinto di misura al Santuario su uno Speranza che fatica a trovare la via del goal. Terzo pareggio in altrettante partite per il Plodio, squadra solida che darà filo da torcere a tutti, soprattutto sul proprio campo.
Si sblocca da quota 0 il Cengio e, vincendo, scavalca ben 4 formazioni. Fra queste c’è il Borghetto, vittima dei cengesi, fermo a 2 punti e che ora si trova ad essere la peggiore fra le cinque matricole, al pari con la Villanovese. Quest’ultima ha impattato a reti inviolate nell’atteso derby ingauno con la San Filippo, sfida che tornava dopo alcuni anni.
Solamente 12 le reti segnate, di cui 8 in 2 partite. Questi i risultati della 3° giornata:
Aurora Calcio – Pallare 1 – 3
Cengio – Borghetto Santo Spirito 2 – 0
Nolese – Mallare 1 – 0
Plodio – Priamar 0 – 0
Santa Cecilia Albisola – Celle Ligure 4 – 0
Speranza – Alassio 0 – 1
Villanovese – San Filippo Neri 0 – 0
La classifica dopo 3 turni:
1° Nolese 7
1° Santa Cecilia Albisola 7
3° Mallare 6
3° Pallare 6
5° Alassio 5
6° Aurora Calcio 4
6° San Filippo Neri 4
6° Priamar 4
9° Plodio 3
9° Cengio 3
11° Borghetto Santo Spirito 2
11° Villanovese 2
13° Speranza 1
13° Celle Ligure 1


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli