Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16751 del 22 Ottobre 2007 delle ore 11:49

Savona, registro unioni civili: incontro Comune-Arcigay

[thumb:366:r]Savona. Parte la collaborazione tra il Comune di Savona e l’Arcigay. L’altro giorno, una delegazione genovese dell’associazione ha incontrato il sindaco Federico Berruti e l’assessore alla cultura Ferdinando Molteni. L’incontro ha preso lo spunto dal registro delle unioni civili in corso di istituzione in Comune. Gli esponenti di Arcigay si sono complimentati con Berruti per il suo pionierismo, descrivendo tuttavia una situazione ligure “generalmente deludente”. Con l’Assessore alla Cultura gli esponenti di Arcigay hanno concordato l’organizzazione di una mostra sull’Omocausto, ovvero lo sterminio degli omosessuali nei campi di concentramento nazisti. Il sindaco, inoltre, si è detto disponibile all’approvazione, in consiglio comunale, di una mozione sull’omofobia, provvedimento già adottato da molte città italiane ed europee. Commenta l’assessre Molteni: “Sono felice che Arcigay dia alla città l’opportunità di parlare dei temi legati alla cultura omosessuale. La nostra città non è, come tutte le altre, esente dall’omofobia. Me ne sono reso conto nei giorni della polemica sulla mostra di Sgarbi dedicata all’arte omosessuale. Ho capito che, in quella polemica, più che il tema della libertà di espressione aveva prevalso appunto l’omofobia. La collaborazione con Arcigay spero consentirà a molte persone omosessuali che a Savona non hanno voce e soffrono di un certo isolamento di uscire allo scoperto”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli