Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16840 del 23 Ottobre 2007 delle ore 19:01

Aggredì con pistola rivale in amore, condannato 20 enne savonese e complice

[thumb:1204:r]Savona. E’ stato condannato a due anni di reclusione T.S., 20 anni, savonese e a un anno e 8 mesi Gabriel Reverdito, 22 anni, pure lui di Savona. La pena è stata patteggiata. La condanna è stata emessa dal giudice per le udienze preliminari Emilio Fois. Nell’aprile scorso, i due giovani savonesi si erano resi responsabili del tentato rapimento, con minacce, rapina e un’aggressione nei confronti di un diciannovenne, Silvio Lavagetto, di Cogoleto, che frequentava l’ultimo anno delle superiori all’istituto Della Rovere a Savona. Dopo aver fatto salire il giovane sul loro fuoristrada Suzuki con la scusa di un passaggio, T.S. lo aveva derubato del cellulare e quindi minacciato con una pistola, colpendolo al volto con un pugno. Solo quando hanno raggiunto la zona della Conca Verde a Savona, l’aggredito era riuscito a fuggire e a dare l’allarme. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Lavagetto era stato punito per la sua amicizia con una studentessa del Della Rovere, una ragazza che tempo fa era la fidanzata di T.S.. A Lavagetto erano state riscontrate contusioni in tutto il corpo e un violento trauma facciale con una prognosi che superava i trenta giorni. T.S. era stato arrestato poco dopo dai carabinieri, mentre Reverdito, che si era presentato spontaneamente, ed era stato denunciato a piede libero.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli