Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 16836 del 24 ottobre 2007 delle ore 08:18

Regione: l’Udc preme per la revisione della proposta di legge sugli agriturismi

A seguito dell’ennesima protesta da parte delle associazioni agricole, l’Assessore Cassini ha finalmente accettato di rivedere, seppure in misura limitata, la sua Proposta di Legge sugli agriturismi. Questa prima concessione è il risultato di oltre due mesi di battaglie portate avanti in maniera congiunta dalla stragrande maggioranza del mondo agricolo, dalle Associazioni ambientaliste dei gruppi di minoranza in Consiglio Regionale e nelle Commissioni. Ricordiamo che aspetti più controversi di questa normativa riguardano l’eccessiva liberalizzazione in merito alla possibilità di nuove edificazioni e di collocazione delle imprese agrituristiche;un’eccessiva delega alla Giunta inerente l’applicazione di aspetti anche sostanziali della normativa stessa.
Proprio per questo come gruppo Regionale Udc insieme agli altri gruppi di minoranza, abbiamo deciso di proporre dodici emendamenti al Testo di legge dell’Assessore, emendamenti che riprendono le richieste avanzate dalle varie Associazioni oltre che uniformarsi alle normative di Regioni nelle quali l’agriturismo è una realtà consolidata (es.Toscana, Umbria).
Ci auguriamo pertanto che su queste basi si possa aprire un dialogo vero con l’Assessore e la maggioranza in modo da arrivare ad un testo che sia pienamente confacente alle aspettative degli operatori del settore.

Nicola Abbundo e Matteo Marcenaro


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli