Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17010 del 27 Ottobre 2007 delle ore 15:08

Turismo ligure a lezione di Bon Ton con i comici della torta di riso

Regione. Comincia lunedì, alle 18, al Teatro Modena di Genova-Sampierdarena, la serie di incontri riservati gli operatori promossi dall’assessorato al Turismo della Regione Liguria per discutere insieme sull’ospitalità e l’accoglienza e condividere un’ azione di crescita e rilancio basato sulla qualità dei servizi. E per aiutare albergatori, baristi, ristoratori a riscoprire il sorriso e le buone maniere nei confronti dei turisti anche con un poco di autoironia, la Regione Liguria ha scelto di puntare su tre comici genovesi che sull’argomento hanno ideato la loro gag più famosa, lanciata in tv da “Colorado Cafè e in centinaia di piazze italiane. E’ l’irriverente sketch di Enrique Balbontin, Andrea Ceccon e Fabrizio Casalino, diventato il tormentone dell’estate in tutta la penisola, quello della torta di riso finita.
Un accusa di “ruvidità” che l’assessore al turismo della Regione Liguria Margherita Bozzano, senza toni di sfida nei confronti dei tre comici, ha raccolto. Con un obiettivo: dimostrare ai turisti italiani e stranieri che la Liguria è una terra ospitale e accogliente, dove il clima mite – a differenza di altre regioni italiane tanto decantate da Balbontin, Cecco, e Casalino – dura praticamente fino a Natale, dove si può fare una vacanza all’aria aperta tutto l’anno e dove non tutti gli addetti ai lavori non sono come quelli rimasti senza torta di riso in cucina.
Per questo, a partire da lunedì al Modena settimana, Regione Liguria e Agenzia di Promozione Turistica “In Liguria” daranno vita a una serie di incontri nei principali teatri del territorio per incontrare operatori e addetti ai lavori proprio su questi temi. Un paio d’ore di faccia a faccia con l’assessore e i tre comici. Al termine, aperitivo, con torta di riso di rigore. Ogni serata, che avrà inizio alle 18, sarà condotta da Corrado Tedeschi, anch’egli ligure doc.
Dopo Genova, martedì 30 ottobre sarà la volta del Teatro Chiabrera di Savona, martedì 6 novembre toccherà al Teatro Cavour di Imperia, mercoledì 7, gran finale alla Sala Dante della Spezia.


» Felix Lammardo

2 commenti a “Turismo ligure a lezione di Bon Ton con i comici della torta di riso”
Bric ha detto..
il 28 Ottobre 2007 alle 11:01

Bisogna ammettere che la gag di Casalino e compagni ha sortito un effetto molto più immediato.
Quest’estate ho notato un radicale cambiamento nel modo di comportarsi di molti negozianti della mia zona (non specifico dove per ovvi motivi di privacy nei loro confronti), primo fra tutti il tabacchino. Una volta l’ho visto addirittura sorridere (chi sa di chi parlo sa bene che può meravigliarsi).
Certo, i livelli della riviera romagnola sono lontani (comunque non è necessario coinvolgere la suocera…), ma apprezziamo l’impegno.

Gloria ha detto..
il 29 Ottobre 2007 alle 10:16

Personalmente non apprezzo l’impegno. Stiamo parlando di “imprenditoria” e quindi ki decide di intraprendere una attività nel settore turistico “deve” conoscere il mercato e sapere che affabilità e cortesia sono elementi “a prescindere”. Le “buone maniere” non si insegnano se nn le si vuole apprendere. E’ cm voler insegnare l’educazione a ki nn l’ha. Allora estendiamo i corsi ai dipendenti pubblici al panettiere sotto casa e via dicendo. Per cortesia smettiamola di perdere tempo e profondere soldi dei cittadini in iniziative inutili. E’ il mercato ke premia. SEcondo voi in emilia romagna fanno corsi analoghi?!!? per favore….

CERCAarticoli