Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17258 del 05 Novembre 2007 delle ore 08:04

Basket, la cronaca della sconfitta del Riviera

[thumb:2029:r]Vado Ligure. Se sul campo di Treviglio la Tirreno Power Riviera aveva perso, ma mostrando un buon tasso tecnico e costringendo i padroni di casa ad inseguire, nella seconda trasferta consecutiva del campionato di pallacanestro di serie B d’Eccellenza maschile, a Lumezzane, i liguri hanno incassato una sconfitta meritata contro una delle dirette concorrenti per la salvezza.
Nella 4° giornata i vadesi del coach Alessandro Crotti sono stati superati da un Lumezzane che li ha aggrediti fin dal primo minuto, costringendoli sulla difensiva ed impedendo ai biancorossi di tentare una vera manovra di attacco. Dopo un primo quarto in cui le due squadre si sono studiate e nel quale il Riviera è riuscito a tenere testa ai padroni di casa, dal secondo sono saliti in cattedra i bresciani. Un’accelerata improvvisa, quella del Lumezzane, che ha lasciato i vadesi senza punti di riferimento. I lombardi hanno infilato una serie di tiri di precisione notevole, che hanno fruttato altissime percentuali e ben 31 punti (contro i soli 18 del Riviera). Ma oltre al fatto che il Lumezzane ha trovato le giuste traiettorie, va detto che la difesa del Riviera si è inceppata.
Troppe palle perse in difesa e in fase di ricostruzione, non bastano l’impegno di Guerci, che riesce a tenere il passo dei lombardi con otto centri su otto tiri da due, e Leva (alla fine sarà proprio il play, che di solito dovrebbe costruire l’azione e mandare a segno i compagni, il miglior realizzatore della sua squadra). A metà gara i giocatori del Lumezzane sorridono guadando le statistiche: per loro un complessivo 78% di successo al tiro.
Dopo l’intervallo la Tirreno Power prova a reagire, ma le azioni offensive si infrangono contro la muraglia eretta in difesa dai bresciani e il Riviera si espone anche al contropiede avversario. Il recupero vadese non va oltre il -16 (62 – 46, 72 – 56), mentre i bresciani continuano a martellare in attacco, fino alla schiacciata di Gandini che porta a 25 punti il vantaggio dei padroni di casa. Nel quarto periodo il Riviera ha ormai la bandiera bianca alzata, mentre il Lumezzane continua a colpire mettendo in mostra un Minessi incontenibile.
Nello spogliatoio è iniziata subito la disamina dell’incontro tra tecnico e giocatori del Riviera, mentre i dirigenti vadesi commentavano a bassa voce una brutta sconfitta: “Contro Treviglio abbiamo perso, ma mettendo in mostra un buon gioco – spiega il diesse Gabriele Martino -, stavolta ci è mancato anche il gioco. In settimana dovremo lavorare molto per evitare il ripetersi di queste situazioni. Abbiamo perso contro una squadra che ha fatto la sua partita, ma contro la quale avremmo dovuto fare sicuramente meglio. Invece abbiamo giocato senza mordente, ed ecco un punteggio fortemente penalizzante”.
Il prossimo appuntamento vedrà la Tirreno Power Riviera finalmente di nuovo in campo davanti al proprio pubblico, al palasport di Quiliano. Nell’unica partita finora disputata in casa, i biancorossi del presidente Roberto Drocchi hanno trascinato in tribuna quasi 800 spettatori e la speranza è di ritrovare il pubblico delle grandi occasioni per tornare alla vittoria. E’ probabile che la sfida contro il Modena, valida per la quinta giornata, sia anticipata a sabato 10 (ore 18,00) per consentire la trasmissione in diretta televisiva su SportItalia.
Intanto prosegue la campagna abbonamenti del Riviera con prezzi accessibili per attirare il pubblico. Questi i prezzi: 150 euro per il posto numerato per l’intera stagione (compresi eventuali playoff o playout, e con in omaggio il “kit” con sciarpa, berretto e dvd con le immagini della promozione dell’anno scorso); 90 euro il posto intero per la regular season; 50 euro il ridotto per gli under 14.
Il tabellino:
Sil Lumezzane – Tirreno Power Vado 96 – 72
(parziali 29 – 21, 60 – 39, 83 – 58)
Sil Lumezzane: Minessi 27, Visentin 3, Tanfoglio 12, Volpato 10, Moruzzi 10, Bona, Gavazzi ne, Conti 16, Gandini 7, Bonfiglio 11. Allenatore: Simone Moranti.
Tirreno Power Riviera: Benedusi 5, Trionfo 13, Bocchini 2, Moreno, Leva 20, Bertinelli 5, Guerci 18, Nobile 3, Matalone 3, Bernardi 3. Allenatore: Alessandro Crotti.
Arbitri: Dario Morelli (Brindisi) e Stefano De Rosas (Santa Teresa di Gallura).


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli