Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17261 del 05 Novembre 2007 delle ore 08:40

Valleggia: il sindaco Isetta fa il punto sull’attuazione dei programmi

A Valleggia in questi anni sono state realizzate importanti iniziative che hanno portato ad una trasformazione della frazione. Trasformazione avvenuta con uno spirito di indirizzo amministrativo che ha posto le priorità della messa in sicurezza e della qualificazione delle strutture e dei servizi,ricercando di mantenere la comunità ben ancorata ai propri valori e ai propri percorsi storici.
Iniziativa dell’Amministrazione Comunale che è figlia di una programmazione:
– superamento del rischio
– attuazione strumenti previsionali urbanistici (residenzialità, viabilità, parcheggi e aree verdi)
– realizzazione opere pubbliche primarie (scuole, aree verdi ecc. ecc.)
In estrema sintesi si evidenziano le azioni più qualificanti:
– Messa in sicurezza idraulica della frazione: sono stati realizzati interventi sul torrente Quiliano e rii collinari e vie di collegamento del centro con borgate ( la messa in sicurezza idraulica è la più rilevante iniziativa di risanamento avvenuta per qualità e quantità di intervento e risorse finanziarie complessivamente investite – la quasi totalità trovate da finanziamenti extra casse comunali).Si evidenziano i lavori sul Solcasso, Rio Valletta Vadone, Rio Meone ecc. ecc..
– Valorizzazione del Centro del paese: progetto di opera pubblica di viabilità, arredo urbano ecc. ecc. realizzato con il CIV (Centro Integrato di Via) esperienza unica e importante perche per la prima volta ha messo insieme l’azione della pubblica amministrazione con l’organizzazione della realtà commerciale. Attraverso questo progetto sono stati realizzati interventi di ripristino della p.zza della Chiesa, via Diaz, via S.Pietro e via Bellotto.
– Realizzazione del piano particolareggiato: intervento urbanistico importante perché con la sua piena realizzazione si determina un equilibrio tra realizzazione residenziale – viabilità – parcheggi pubblici e privati – aree verdi pubbliche e private e aree servizi
– Qualificazione della realtà storica e attuale delle borgate (mantenendo le caratteristiche storiche ma realizzando interventi atti a valorizzare le borgate e qualificare la qualità della vita dei cittadini)
– Adeguato patrimonio comunale (interventi di opere pubbliche su scuole – aree verdi –proprietà vedi in particolare operazione S.Pietro in Carpignano)
– Iniziative di riqualificazione produttiva aree dismesse e nuovi ambiti ai fini produttivi. Attraverso sviluppo polisettoriale: piccola industriata artigianato e limitato commercio, attività agricola e turistica ricettiva
– Avviati nuovi contenitori di servizi rivolti ai cittadini tra cui: struttura per infanzia (nido in famiglia), rilancio teatro Nuovo, opportunità di apertura nuovi locali di licenzio A e B.

Il sindaco di Quiliano
Nicola Isetta


» Redazione

1 commento a “Valleggia: il sindaco Isetta fa il punto sull’attuazione dei programmi”
andryroby ha detto..
il 6 Novembre 2007 alle 01:25

Quando prevedete di riqualificare anche il quartiere dei Gagliardi? (Vedere viabilità, illuminazione, parcheggi pubblici, ultimazione dei lavori sul rio che attraversa l’intera via senza la presenza di tombini etc).
Mi risulta non manchino le richieste da parte degli abitanti di quel quartiere, vengono anzi perpetuate da ANNI senza che si siano mai visti interventi a riguardo…………..non che le altre opere in Valleggia siano meno importanti, ma in liguria si dice : “un po’ per uno in braccio alla mamma”.

CERCAarticoli