Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17342 del 06 novembre 2007 delle ore 16:37

Savona, sicurezza: scattata la prima espulsione

[thumb:2351:r]Savona. Anche a Savona sono stati eseguiti controlli che hanno portato alla prima espulsione di un’immigrata clandestina cui, con molta probabilità, faranno seguito altri allontanamenti. L’operazione è stata condotta dagli agenti della squadra volante, coadiuvati da cinque unità della Prevenzione Anticrimine di Genova fatte intervenire dal questore vicario Roberto Di Guida. Sono state trentasette le persone controllate, di cui diciotto straniere, in sei ore di attività concentrate nella serata di ieri.
I controlli degli oltre trenta agenti impegnati nell’operazione hanno interessato la città di Savona e alcune aree del Comune di Vado Ligure. Sei tra moldavi e romeni, quasi tutti con precedenti penali, sono stati sorpresi nel sonno in un’abitazione occupata abusivamente in corso Svizzera. Le loro posizioni sono al vaglio del prefetto. La decisione verrà presa in merito al rapporto inviato dalla questura: se ci sono precedenti penali e prove di una pericolosità sociale, verranno allontanati dal territorio italiano.
La prima vittima certa del decreto approvato il primo novembre scorso dal Consiglio dei ministri è una prostituta romena di 28 anni, bloccata dalla polizia in lungomare Matteotti mentre passeggiava in attesa di clienti. Nelle scorse settimane era già stata notata dagli agenti della volante che l’avevano invano invitata a non mettere più piede in città. La donna è stata così accompagnata in questura per compiere ulteriori accertamenti e sono state avviate le procedure previste dal decreto. Il prefetto Nicoletta Frediani ha firmato il provvedimento di allontanamento cui la straniera dovrà ottemperare entro trenta giorni per non subire l’arrresto.
A Vado Ligure, sull’Aurelia, è stato denunciato un trentacinquenne, L.G. I poliziotti lo hanno trovato in possesso di 2 grammi di marijuana. Ora dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.
Una ucraina di 54 anni, S.L., badante, è stata invece denunciata per furto aggravato; ha rubato una giacca di lana da un espositore del negozio “Porta Portese” di piazza Del Popolo.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli