Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17504 del 11 Novembre 2007 delle ore 18:11

Promozione: il Varazze vince di misura, il vertice si avvicina

[thumb:1046:r]Varazze. Nel 9° turno del girone A di Promozione sono state realizzate 15 reti. Quasi la metà, 7, si sono viste al Brin di Cairo Montenotte. Merito dell’Albenga, che ha demolito la resistenza di una Cairese sempre più disperata. Una doppietta di Cutuli, un’autorete dei locali e le segnature di Munì ed Infante hanno dato ai bianconeri la 5° vittoria, la 4° consecutiva. Le marcature di Laurenza ed Abbaldo sono la magra consolazione di una Cairese in crisi di gioco e risultati.
Attualmente la Valbormida non è certo protagonista nel panorama calcistico. Senza squadre in Eccellenza, è del Bragno la leadership fra i sodalizi della zona. Ma per i biancoverdi è una magra consolazione, considerato che sono in piena zona playout. A Ceriale sono stati battuti dalle reti di Torsoli e Mendez. Tre punti che permettono al Cerialecisano di respirare un’aria più tranquilla.
Il primato della provincia in questo torneo spetta ancora al Varazze. Una rete di Grossi è stata sufficiente a piegare il Serra Riccò, formazione che vale indubbiamente di più della posizione che occupa. Con il 5° successo in questo torneo i ragazzi del tecnico Podestà agganciano la Virtusestri, fermata sullo 0 a 0 dal Riviera. I genovesi vantano la miglior difesa, con 4 reti subite, ma anche un attacco troppo poco prolifico per puntare in alto: 10 reti in 9 gare. Gli imperiesi sono la formazione che pareggia di più: 5 volte in 9 gare.
La vetta del campionato è, fino ad oggi, un affare tra le ponentine. Il Ventimiglia, ancora imbattuto, è uscito indenne da Finale Ligure. Partita ricca di emozioni fin dal primo minuto, quando Ottonello ha sprecato una grossa occasione a tu per tu con Frasson. Lo stesso portiere ospite si è reso protagonista di tanti interventi, ma è capitolato sul calcio di rigore trasformato da Lagrotta. Su calcio di punizione il granata Principato ha fissato il punteggio sull’1 a 1. La partita è stata caratterizzata da scintille in campo e sugli spalti, a seguito di un colpo al volto ricevuto da Spoto.
L’Argentina continua ad inanellare risultati positivi e si porta ad un punto dai frontalieri. Un goal di Caverzan, giocatore con un passato in categorie molto superiori, ha dato ai rossoneri il 6° risultato pieno della stagione ai danni dell’ambiziosa Voltrese.
Alla luce delle recenti prestazioni, forse i tifosi del Laigueglia si aspettavano una vittoria contro l’Ospedaletti. Tuttavia il pareggio non è da buttare, considerato che permette ai biancoblu di mantenersi al 7° posto. La partita è terminata 1 a 1, con reti di Brizio per gli ospiti e Iannolo per i locali. Pari a reti inviolate tra Lagaccio e Golfodianese. Quest’ultima può contare su Mattia De Simeis che, lasciato l’Imperia, ha raggiunto il fratello nei giallorossoblu.
Metà degli incontri della 9° giornata sono terminati in parità:
Argentina – Voltrese Vultur 1 – 0
Cairese – Albenga 2 – 5
Cerialecisano – Bragno 2 – 0
Finale – Ventimiglia 1 – 1
Genova Amicizia Lagaccio – Golfodianese 0 – 0
Laigueglia – Ospedaletti Sanremo 1 – 1
Varazze Don Bosco – Serra Riccò 1 – 0
Virtusestri – Riviera Pontedassio 0 – 0
La graduatoria vive ancora nell’incertezza, sia al vertice che in coda:
1° Ventimiglia 21
2° Argentina 20
3° Virtusestri 18
3° Varazze Don Bosco 18
5° Albenga 17
6° Voltrese Vultur 14
7° Laigueglia 13
8° Finale 12
9° Serra Riccò 11
9° Cerialecisano 11
11° Golfodianese 9
12° Riviera Pontedassio 8
13° Bragno 7
14° Genova Amicizia Lagaccio 6
14° Ospedaletti Sanremo 6
16° Cairese 3


» Christian Galfrè

1 commento a “Promozione: il Varazze vince di misura, il vertice si avvicina”
moby ha detto..
il 11 Novembre 2007 alle 19:10

…e sono 8, le sconfitte consecutive della Cairese. E’ stato frantumato il “record” della passata stagione: si era fermata a 7. A questo punto i vertici societari, prima di far sprofondare ulteriormente i gloriosi colori gialloblù, dovrebbere valutare la possibilità di lasciare i loro incarichi ad altre persone più motivate e,soprattutto, più disponibili a usare … il portafoglio. Avete fatto (senza infamia e senza lode) il vostro tempo… Ora basta!

CERCAarticoli