Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17548 del 12 Novembre 2007 delle ore 16:26

Prevenzione incendi: a Vado Ligure è in azione il “guardaboschi elettronico”

[thumb:3741:r]Vado Ligure. Il guardaboschi elettronico, così ribattezzato in ricordo di un antico e prezioso mestiere, è un sistema di rilevamento a distanza di incendi mediante sensore a raggi infrarossi e sistema automatico di allarme. Di questo sistema è stata fatta un’installazione pilota in collaborazione con il Comune di Vado Ligure sulle alture circostanti il territorio comunale e nei mesi scorsi il dispositivo, ormai ampiamente collaudato e perfezionato, ha dato i primi positivi frutti prevenendo il propagarsi di un incendio che, proprio a seguito dell’allarme inviato dalla termocamera, è stato circoscritto e spento nel giro di pochi minuti.
E’ stata così dimostrata, nei fatti, l’efficaca d’intervento di un sistema che al momento è il primo ed unico attivo in Italia.
Martedì 13 novembre alle ore 11 presso la sala giunta del Comune di Vado Ligure, il gruppo Geotea Spa e l’amministrazione vadese illustreranno nel corso di una conferenza stampa il funzionamento della termocamera “guardaboschi” con l’ausilio di immagini e del case history relativo allo sventato incendio dei mesi scorsi.
All’incontro parteciperanno il sindaco Carlo Giacobbe e l’assessore all’ambiente Sergio Verdino, mentre per il gruppo Geotea sarà presente l’amministratore delegato Gianfranco Feraco, per Ecosavona Spa l’ingegner Manlio Pacitti, per Bossarino Spa il presidente Giacomo Bruzzone e l’amministratore delegato Federico Poli.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli