Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17578 del 13 Novembre 2007 delle ore 11:49

Albenga, rapinatori all’assalto del sexy shop

[image:4582:r:s=1]Albenga. Rapina a mano armata al sexy shop “Adamo ed Eva 3” di via Nazario Sauro ad Albenga. Due malviventi con il volto coperto da passamontagna e pistola in pugno hanno fatto irruzione nel negozio intorno alle 20. I banditi hanno minacciato il titolare, lo hanno costretto ad aprire il registratore di cassa e ne hanno arraffato il contenuto: circa 300 euro. Preso il bottino, si sono allontanati a piedi per le vie limitrofe, facendo perdere le loro tracce. Non si esclude che abbiano poi raggiunto un terzo complice, per scappare a bordo di un mezzo motorizzato.
Secondo la descrizione fornita dal proprietario del sexy shop, si tratterebbe di una coppia di italiani, propabilmente di giovane età. Immediate le indagini fatte scattare dai carabinieri della Compagnia di Albenga, agli ordini del capitano Sandro Colongo. Istituiti posti di blocco nella zona e nei principali snodi viari che, però, non hanno sortito alcun risultato. All’interno del negozio, nell’insolito quadro scenico di prodotti a luci rosse e articoli trasgressivi, gli investigatori hanno proceduto ai rilievi di rito, in cerca di elementi utili per risalire all’identità dei malviventi.
La mente va inevitabilmente alla rapina della scorsa settimana all’edicola tabaccheria di Alessandro Casazza, che si trova sempre nella zona mare, in lungomare Colombo, a circa duecento metri dal negozio di materiale “hard” preso di mira ieri sera. In quel caso si trattava di un bandito solitario, ma egualmente coperto da un passamontagna e armato di pistola, italiano, all’apparenza giovane, che in pochi minuti aveva costretto il proprietario della rivendita a consegnare il contenuto della cassa (600 euro) e si era dileguato con il contante.
Un episodio che presenta analogie con la rapina al sexy shop e che agevola alcune ipotesi ora al vaglio degli inquirenti. Mentre sono in corso indagini per risalire agli autori delle due rapine, tra gli albenganesi si diffonde la preoccupazione per la sicurezza, soprattutto fra i titolari di attività aperte al pubblico, già esposti alla recente ondata di furti.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli