Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 17650 del 14 Novembre 2007 delle ore 15:18

Regione, Floricoltura: patto tra ponente ligure e i francesi della Var Mediterranee

Regione. Firmata oggi a Hyerès, in Francia, una  intesa fra il Distretto Florovivaistico del Ponente ligure e il francese Système Productif Local Horticole Var Méditerranée per sviluppare la produzione floricola, migliorare la competitività delle imprese per far fronte, con una offerta di prodotti mediterranei specifici,  alla concorrenza internazionale. Una strategia da sviluppare attraverso una collaborazione  scientifica e commerciale in grado di far pesare di più le due realtà nella globalizzazione dei mercati.
L’accordo è stato sottoscritto oggi dai presidenti dei due distretti Danilo Parodi e Michel Gueirard  nella sede del Lycée d’Enseignement Général et Tecnologique Agricole di Hyères alla presenza degli assessori all’Agricoltura della Regione Liguria e Region Provence-Alpes-Cote d’Azur Giancarlo Cassini e Nicette Aubert , le Camere di Commercio di Imperia e Savona, gli istituti di ricerca per la floricoltura, l’Ucflor-Mercato dei Fiori di Sanremo, l’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura della Città dei Fiori.
“Questa iniziativa- ha spiegato l’assessore Cassini- si inserisce nel quadro della collaborazione tra due regioni confinanti che hanno problematiche economiche e sociali simili e che per questo mettono in sinergia risorse, conoscenze e strumenti di lavoro con obiettivi comuni”.
“Tutto questo- ha aggiunto l’assessore ligure all’Agricoltura- nel momento in cui  l’Unione europea sta presentando proprio in questi giorni programmi operativi che mettono a disposizione contributi comunitari per la realizzazione di progetti di cooperazione e in cui la Regione Liguria sta  presentando il Piano di Sviluppo Rurale”.
Il Distretto florovivaistico del Ponente ligure di Savona e Imperia raggruppa 6100 aziende estese su 3 mila 700 ettari, con 21 mila 800 addetti, per un fatturato di 490 milioni di euro. Quello francese riunisce 880 aziende, si estende su 1300 ettari e ha 4 mila addetti, per un fatturato di 280 milioni di euro. Il distretto francese della Var Méditerranée fornisce il 40%  della proprio produzione a quella dell’intera Francia, mentre il 25% della produzione italiana proviene da quello ligure.
Nel Mercato dei Fiori di Sanremo operano 400 grossisti e 130 esportatori, l’80 per cento dell’export del fiore reciso italiano viene commercializzato nel distretto ligure.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli